Catanzaro
 

Catanzaro, svolto incontro First Cgil-Gruppo Bnl: sindacato vicino ai lavoratori

Si è svolta nei giorni scorsi presso la "Casa delle Culture" della Provincia di Catanzaro un'assemblea dei lavoratori del Gruppo BNL di Catanzaro e Provincia. L'iniziativa fortemente voluta dalle unità sindacali BNL di base, nelle persone di Luigi Trapasso RSA e Gioia Marco SCT, ha visto il coinvolgimento di tutto lo "stato Maggiore" FIRST CISL Calabria. Al tavolo il Segretario Regionale Giovanni Gattuso, il segretario aggiunto Tommaso Perri, il segretario comprensoriale Catanzaro-Crotone-Vibo Valentia Emilio Verrengia ed i Segretari Nazionali FIRST BNL Pierluigi Falasca e Luigi Trapasso.

I lavori hanno dato inizialmente uno spaccato su come procedono le attività nel settore, principalmente in tema di rinnovo contrattuale, NPL, Manifesto Adesso Banca. I relatori Verrengia, Gattuso e Perri, hanno con i loro interventi stimolato curiosità, fugato dubbi e rassicurato la platea su temi caldi come quelli appena citati. Il messaggio che si è voluto mandare è che i colleghi non sono soli, il sindacato li segue da vicino, principalmente con le persone e la presenza dei massimi vertici calabresi lo dimostra, ma anche con tutti i servizi che mette a disposizione dei colleghi come polizze assicurative, convenzioni e assistenza legale.

Poi si è entrati nel vivo della situazione BNL e Pierluigi Falasca, lanciando una provocazione alla platea, ha chiesto come si vedono i lavoratori domani in un mondo bancario in rapida evoluzione. La platea dei lavoratori ha esternato, in una serie di interventi molto partecipati, tutte le preoccupazioni, ansie e speranze per il futuro. Non a caso le principali tematiche toccate sono state le pressioni commerciali, il raggiungimento dei budget, l'accompagnamento alla pensione e il futuro lavorativo. Tutti argomenti che la First sta affrontando e portando avanti con decisione, come nel protocollo sulle pressioni commerciali, nella questione NPL, o negli importanti traguardi raggiunti sugli sgravi fiscali per l'accompagnamento agli esodi.

Dunque la First, che con volontà di superare qualsivoglia ostacolo logistico e organizzativo, serra le fila tra le strutture di ogni ordine e grado, si avvicina sempre di più a tutti i lavoratori, e da questi riparte. Per i segretari regionali Gattuso e Perri, è un'iniziativa questa di BNL da ripetere in tutte le banche del territorio, perché i colleghi hanno la necessità di parlare e di capire che non sono soli. Bisogna dare a tutti l'opportunità di comprendere come funzione il Sindacato, di comprendere cosa stia facendo per il settore e di comprendere a fondo cosa può fare in ogni fase della vita di un lavoratore.

Il Segretario comprensoriale FIRST Emilio Verrengia ha colto l'iniziativa per rilanciare la richiesta della creazione di un coordinamento regionale permanente sul settore del credto che veda il coinvolgimento oltre che dalla Confederazione CISL, la Regione Calabria , le Prefetture, la Guardia di Finanza, le Associazioni di Categoria ed il Sindacato di Polizia SIULP. Con l'occasione Verrengia ha voluto porgere un saluto ed un augurio di buon lavoro e di rinnovata collaborazione al nuovo segretario Gianfranco Morabito ed a tutti i componenti del direttivo provinciale SIULP eletti nei giorni scorsi .

In conclusione, un breve evento conviviale ha permesso di lasciare da parte preoccupazioni e ansie per dar posto a sorrisi e serenità. Sono stati raccolti apprezzamenti anche da "simpatizzanti" e curiosi non ancora iscritti e cosa più importante alcuni colleghi hanno chiesto di potersi avvicinare alla vita sindacale, per conoscere meglio questo mondo. La segreteria provinciale, nelle persone di Verrengia e Gioia, si farà parte diligente per creare gli adeguati "spazi" così da accogliere i nuovi colleghi, i quali saranno ospiti, già al prossimo direttivo di fine mese.

La First è il primo sindacato di tutti ed è per tutti. Come ha sottolineato Falasca facendo un'illustre citazione, viviamo in una "banca liquida" e dobbiamo accettare e affrontare il cambiamento per vivere "bene" un inevitabile trasformazione. Con la profonda convinzione e consapevolezza però, che in un mondo liquido che corre veloce, la FIRST non lascerà mai indietro nessuno.