Catanzaro
 

Picierno a Catanzaro: “Governi Renzi e Gentiloni sono quelli che hanno fatto di più per il Sud”

"I governi Renzi e Gentiloni sono quelli che hanno fatto piu' di tutti per il Mezzogiorno". Lo ha affermato l'europarlamentare del Pd, Pina Picierno, intervenendo a Catanzaro a un'iniziativa elettorale organizzata dal Pd. "Non è vero che il Mezzogiorno è assente dall'agenda elettorale, semmai e' vero il contrario. Basti pensare ai Patti con le Regioni del Mezzogiorno come la Calabria o al positivo utilizzo dei fondi europei, che per troppo tempo sono stati impiegati malissimo, per finanziare le feste di paese e le sagre, ma che con i governi Renzi e Gentiloni sono stati indirizzati in un pianificazione diversa e virtuosa. Con questi governi c'e' stata un'inversione di tendenza nelle politiche per il Mezzogiorno: certo, non basta, bisogna fare di piu', per questo - ha concluso Picierno - chiediamo di tornare al governo in modo da poter completare quanto avviato".

Lo scenario delle larghe intese tra Pd e Forza Italia "mi sembra ormai un ritornello stanco di questa campagna elettorale". Lo ha detto l'europarlamentare del Pd Pina Picierno, parlando con i giornalisti a margine di un'iniziativa elettorale a Catanzaro. "Il Pd - ha proseguito - sta proponendo con mola chiarezza le cose fatte e le cose da fare. Per una volta abbiamo utilizzato una comunicazione molto discreta perche' siamo consapevoli dei risultati importanti raggiunti al governo del Paese e quelli che ci prefiggiamo nel governo futuro. Quindi, piu' che sulle polemiche da campagna elettorale, in queste ore - ha osservato Picierno - siamo impegnati e concentrati nel far capire agli italiani che c'e' chi, come Berlusconi, fa le stesse promesse elettorali e propone le stesse cose da 20 anni, c'e' chi propone cose irrealizzabili e continua a mentire agli italiani perche' insiste a riempirsi la bocca di onesta' mentre invece razzolano di qua e di la', e poi ci siamo noi, il Pd, una forza di governo che - ha concluso l'europarlamentare - offre un progetto chiaro per la guida del Paese".