Catanzaro
 

Il Centro di Riabilitazione Aqua Salus di Sellia Marina (Cz) festeggia i suoi 12 anni di attività

Tutto ebbe inizio nel 1995 con l'apertura a Sellia Marina in provincia di Catanzaro del primo Ambulatorio di Medicina specialistica. Con il passare degli anni e con il sempre più crescente numero di richieste di diversi tipi di trattamenti fisioterapici, nasce nel 2006 il Centro di Riabilitazione e di Medicina estensiva AquaSalus con l'annesso servizio di idrochinesi terapia con piscine terapeutiche attrezzate diretto dal Dottor Roberto Colao.

Il centro si occupa della cura, del trattamento riabilitativo dei problemi motori, psicologici e del linguaggio originati da malattie del sistema nervoso o dell'apparato locomotore. Le patologie neurologiche acute quali l'ictus cerebrale, o le croniche, quali la sclerosi multipla o il morbo di Parkinson, per citare solo alcuni esempi, generano degli esiti consistenti in difficoltà nel controllo e nella realizzazione di movimenti corporei corretti. Queste possono manifestarsi secondo diverse modalità: dalla incapacità nella giusta coordinazione motoria dell'arto superiore, alle conseguenze, più invalidanti, sulla possibilità di raggiungere e mantenere la stazione eretta e di procedere nella deambulazione.

Nel Centro vengono presi in cura anche pazienti in fase infantile. Questi vengono stimolati ad acquisire adeguate abilità psicomotorie e del linguaggio.

Uno staff riabilitativo esperto costituito da medici, psicologi, terapisti della riabilitazione, logopedisti, neuro psicomotricisti accoglie il paziente con l'obiettivo di affrontare i problemi derivanti dalla malattia in un contesto di serenità, in un ambiente tecnologicamente evoluto ed, al contempo, emotivamente positivo ed umano.

Il prossimo 26 gennaio 2018 a partire dalle 16:30 nei locali del Centro si terrà un vero e proprio momento celebrativo per questi primi 12 anni di attività. Oltre all'equipe della struttura composta da medici e fisioterapisti saranno presenti all'evento Sua Eccellenza Mons. Vincenzo Bertolone, Arcivescovo Metropolita di Catanzaro-Squillace, Il Direttore Generale dell'A.S.P di Catanzaro Dottor Giuseppe Perri, il primo cittadino di Sellia Marina Francesco Mauro, il parroco Don Giuseppe Cosentino e don Francesco Cristofaro parroco e conduttore televisivo e radiofonico nonché scrittore. Dopo la benedizione dei locali da parte del Presule Catanzarese seguirà un momento di riflessione.Dopo i saluti del responsabile sanitario Dottor Roberto Colao e dei vari convenuti, sarà proprio don Cristofaro intervistato dalla conduttrice Simona Palaia a raccontare la sua testimonianza di giovane sacerdote disabile partendo dal suo ultimo libro: "Il mio si al Signore. Testimonianze di vita sacerdotali" edito da Tau Editrice. Le conclusioni saranno affidate a Mons. Bertolone e la lettura di alcuni stralci del libro saranno affidati al commediografo e attore teatrale Mario Sei.

Grande entusiasmo in questi giorni si respira nelle palestre e tra i corridoi di AquaSalus tra i pazienti e il personale. C'è somma gratitudine per quanto finora si è realizzato e c'è sempre più il desiderio di offrire tempo, energie e professionalità a servizio e beneficio di chi si rivolgerà anche in futuro alle cure del Centro.

"Quella del 26 gennaio – ha detto il Dottor Roberto Colao – sarà un'occasione importante per tutto il territorio della Provincia di Catanzaro e oltre per sottolineare l'importanza del servizio svolto dal nostro Centro di Riabilitazione dando sempre più risposte concrete a tanti pazienti con diverse disabilità e non solo.