Catanzaro
 

Il Comune di Curinga istituisce la De.C.O. per valorizzare il territorio

Da oggi i prodotti tipici e culturali di Curinga potranno essere riconosciuti e valorizzati attraverso un marchio che ne individua l'origine e la specificità. L'Amministrazione Comunale ha, infatti, istituito la Denominazione Comunale di Origine (De.C.O.), uno marchio per valorizzare e tutelare le eccellenze del territorio che costituisce anche un efficace strumento di promozione dell'immagine del Comune, con ricadute positive sull'intera comunità. Non solo prodotti tipici, ma anche manifestazioni e sagre che, per la loro particolarità e per il loro legame con il territorio, sono motivo di particolare interesse pubblico e, come tali, meritevoli di valorizzazione.
La De.C.O., di fatto, istituisce un marchio privato ad uso collettivo (private label) di proprietà del Comune che può essere utilizzato dai privati che dimostrano di possedere le caratteristiche stabilite nel Disciplinare di produzione e nel Regolamento comunale per l'uso e la gestione del marchio, e che quindi possono essere iscritti al Registro dei produttori.
Il Comune di Curinga ha dunque intrapreso un percorso di sviluppo d'area e di marketing territoriale che intende proteggere le attività e le produzioni locali, al fine di garantire il mantenimento delle loro qualità. Il Regolamento prevede due sezioni, una commerciale e una culturale. La sezione commerciale comprende i prodotti tipici, dell'artigianato e dell'artigianato alimentare, la sezione culturale, invece, può identificare ricette gastronomiche, feste, saperi o luoghi. Nel visual del marchio saranno rappresentati gli elementi identitari di Curinga più importanti, come ad esempio l'antico Eremo di Sant'Elia.

Un innovativo strumento, che servirà a censire e valorizzare quei prodotti agroalimentari che sono legati indissolubilmente alla storia, alle tradizioni e alla cultura di Curinga, costituendo, quindi, un motivo di sicuro interesse e una fonte importante di attrattiva per il turismo enogastronomico e di qualità.

"L'istituzione della De.C.O. è solo l'inizio. – ha dichiarato Patrizia Maiello, vice sindaco di Curinga e promotore insieme all'Amministrazione dell'iniziativa – Il Comune vuole assumere un ruolo decisivo nel favorire le condizioni di future sostenibilità dello sviluppo locale. Ci piace pensare che il marchio De.C.O. appena istituito, possa rappresentare l'inizio del percorso per il riconoscimento dei più importanti marchi I.G.P. o D.O.C. dei prodotti locali; un percorso difficile, ma non impossibile, realizzabile solo con l'impegno e la volontà congiunta dei produttori locali. Un percorso che questa Amministrazione sarà felice di sostenere, a partire da questo importante riconoscimento seppur di carattere comunale."
Per ottenere il marchio De.C.O. è necessario leggere attentamente il Regolamento e inoltrare la domanda seguendo i fac-simili disponibili sul sito del Comune (www.comune.curinga.cz.it).