Catanzaro
 

Pavimentazione strade a Catanzaro: Battaglia risponde a Costanzo

Testo della dichiarazione del consigliere Demetrio Battaglia

"Sempre per quella correttezza e chiarezza che il consigliere Sergio Costanzo invoca sul piano di bitumazione che si sta attuando su molte strade del territorio comunale e per evidenziargli che da parte nostra non ci sono state "incaute dichiarazioni" , devo evidenziargli che nell'atto di indirizzo che l'assessore Vitale ha trasmesso l'11 luglio 2014 all'allora dirigente, architetto Carolina Ritrovato, le strade per le quali dice si erano spesi insieme all'ex consigliere Corsi, non figurano nell'elenco ad eccezione di via Tommaso Campanella e via Sorbilli. Di quel loro lavoro tanto oscuro, evidentemente non è rimasta traccia. Anche perché stiamo parlando di programmi del 2014 che proprio perché vengono attuati oggi, richiedevano certamente degli aggiornamenti in quanto, a causa del maltempo, molte situazioni viarie sono cambiate rispetto ad allora. Il consigliere Costanzo, quindi, non può "schernire" il nostro impegno e nètantomeno quello dell' infaticabile assessore Franco Longo, presente, disponibile e competente della materia lavori pubblici. Non vogliamo con questo disprezzare il lavoro dell'ex assessore Vitale, ma nell'amministrare la cosa pubblica i problemi si succedono e quindi richiedono un continuo aggiornamento fino a che l'opera viene portata a termine. Nelle pratiche che riguardano l'interesse della collettività c'è sempre un inizio e poi un completamento. Nell'iter ci possono essere diversi "attori – suggeritori", ma poi a portarle a compimento sono coloro i quali hanno la gestione dell'amministrazione e non certo l'opposizione. Nel 2014 c'era Abramo sindaco, nel 2017 c'è ancora Abramo alla guida del governo locale. Chi in questi anni ha lavorato per smuovere la città dalla sorta di letargo in cui era caduta con l'amministrazione di centrosinistra, chi ha aperto decine di cantieri, ha portato a termine opere di una certa rilevanza, chi ha sanato il bilancio e ridotto le partecipate, chi ha avviato servizi nuovi moderi efficienti per le casse comunali, come il servizio della differenziata, è sempre l'amministrazione Abramo di cui Longo è uno dei perni nel suo settore. Se ne faccia una ragione il consigliere Costanzo e continui a svolgere il suo ruolo dai banchi dell'opposizione, senza tentare di accreditarsi lavori per i quali non ha avuto nessun patere decisionale "