Catanzaro
 

Assoluzione Aiello, Abramo: "Nessuna sorpresa, sempre creduto in Piero"

Dichiarazione del sindaco Sergio Abramo.

"L'assoluzione definitiva del senatore Aiello dall'infamante e ingiusta accusa di corruzione elettorale non è per me una sorpresa perché ho sempre creduto ciecamente, senza tentennamenti, alla sua assoluta estraneità. Non lo dico perché il suo partito e la sua lista civica hanno contribuito significativamente alla mia elezione e oggi fanno parte organica della mia maggioranza. L'ho sostenuto anche quando "Catanzaro da Vivere" si era collocata all'opposizione, poiché sono stato sempre certo dell'integrità morale di Piero. In questo momento di commozione, il mio pensiero va soprattutto alla famiglia del senatore Aiello che ha dovuto subire in questi anni mortificazioni e umiliazioni che purtroppo nessuno potrà mai ripagare. Ha ragione l'avvocato Raimondi, che si è battuto con forza per contrastare in tutte le sedi accuse poi rivelatesi infondate, quando dice che bisogna riflettere con attenzione su questa vicenda. A Piero, che oggi ritrova giustamente e orgogliosamente la sua serenità, auguro di proseguire con la passione di sempre nel suo impegno politico e istituzionale a favore della città di Catanzaro e della Calabria".