Catanzaro
 

A Lamezia Terme una giornata formativa dedicata all’”Appropriatezza prescrittiva negli esami ecografici”

L'"Appropriatezza prescrittiva negli esami ecografici" è stato il tema della giornata formativa organizzata dall'unità operativa Formazione e Accreditamento dell'Asp di Catanzaro, diretta dalla dott.ssa Clementina Fittante.
L'iniziativa, avente come responsabile scientifico e docente il dott. Salvatore Galea, direttore di Radiologia dell'ospedale "Giovanni Paolo II" di Lamezia Terme, ha dato l'opportunità ai medici di tutte le specialità e ai medici di medicina generale di valutare i criteri da applicare nel prescrivere gli esami ecografici al fine di rispondere al principio di appropriatezza, elemento indispensabile per giungere alla realizzazione della ottimizzazione delle risorse disponibili con la finalità da un lato di assicurare prestazioni coerenti con il sospetto clinico e dall'altro di evitare il ricorso al razionamento dovuto alla mancanza di risorse economiche.

"Un'indagine utile - afferma il dott. Galea - è quella il cui risultato, positivo o negativo, può modificare il management del paziente o contribuire alla formulazione della diagnosi clinica". Il direttore di Radiologia spiega inoltre che "Per valutare l'appropriatezza di un esame strumentale e quindi soddisfare il "principio di giustificazione", preciso obbligo normativo per il radiologo, bisogna porsi una serie di interrogativi al fine di evitare la ripetizione delle indagini, per capire se è necessario e se lo è in quel momento."
Hanno preso parte al corso formativo in qualità di docenti anche il Prof. Fabrizio Calliada, ordinario della Cattedra di Radiologia dell'Università degli Studi di Pavia, Policlinico S. Matteo di Pavia, il prof. Domenico Laganà, ordinario della cattedra di Radiologia della Università Magna Graecia di Catanzaro, il dott. Bernardo Bertucci, direttore f.f. dell'unità operativa Radiodiagnostica Azienda ospedaliera "Pugliese Ciaccio" di Catanzaro, il dott. Giuseppe Loria e il dott. Nicola Zizzi, dirigenti medici di Radiologia del presidio ospedaliero di Lamezia Terme.
Presenti in quanto invitati alla discussione sono stati anche i direttori di Radiologia di Vibo Valentia Sandro Baldari, di Reggio Calabria Nicola Arcadi e di Rossano Stefano Giusti.