Catanzaro
 

Girifalco (Cz), il 25 novembre terzo appuntamento per “Letture d’Autunno”

E' previsto per sabato 25 novembre alle ore 18 nella suggestiva cornice di Palazzo De Stefani - Ciriaco, il terzo appuntamento della rassegna culturale, promossa dall'Amministrazione Comunale su input dell'assessore alla Cultura Elisabetta Sestito, e denominata Letture d'Autunno. Dopo i saluti del sindaco Pietrantonio Crisfofaro e l'introduzione dell'assessore Elisabetta Sestito, lo scrittore Maurizio Alfano presenterà il suo libro "Il razzismo non è una favola". I lavori, moderati dal giornalista Marcello Barillà e allietati dalla voce di Francesca Lupis con Roberto Tavano al piano, proseguiranno con l'intervento della deputata Enza Bruno Bossio, componente della commissione d'inchiesta sul fenomeno delle mafie e sulle altre associazioni criminali, anche stranieri. Nel corso del dibattito alcuni piccoli alunni dell'Istituto Comprensivo di Girifalco leggeranno dei passi tratti dal libro. Sarà, inoltre, proiettata una video intervista di una donna immigrata vittima di violenza. Il 25 novembre ricorre, infatti, la Giornata internazionale contro la violenza sulle donne. Ricorrenza che l'amministrazione comunale vuole celebrare con una parentesi "speciale" all'interno del terzo appuntamento di Letture d'Autunno.

Una scelta su cui l'assessore alla Cultura, Elisabetta Sestito, ha voluto porre l'accento: "Era doveroso da parte di un'amministrazione comunale che registra una forte presenza femminile dimostrare, ancora una volta, particolare sensibilità ad un tema così delicato qual è la violenza contro le donne. Lo abbiamo fatto legando due argomenti di estrema attualità: l'immigrazione e la violenza sulle donne. La presentazione del libro di Maurizio Alfano ci consentirà di trattare il tema del razzismo attraverso una chiave di lettura nuova e, sicuramente, molto incisiva. L'apporto che sono certa offrirà l'onorevole Enza Bruno Bossio, da sempre impegnata sul fronte dell'immigrazione, ci permetterà di approfondire il tema anche da altri punti di vista. La voce di Francesca Lupis, la musica di Roberto Tavano e l'autorevole presenza del giornalista Marcello Barillà faranno il resto".