Catanzaro
 

Bersani a Catanzaro: “Regioni del Sud si sentono abbandonate, noi stiamo con i piedi nel territorio”

bersani catanzaro2Ammainata la bandiera del Pd è stata issata quella di Mdp. E' successo a Catanzaro dopo che oggi il leader di Articolo 1-Mdp Pierluigi Bersani ha inaugurato la nuova sede proprio negli stessi locali che fino a poche settimane fa ospitavano la sede del circolo Lauria dei democrat, nel centro storico. All'inaugurazione hanno partecipato decine di persone che hanno accolto Bersani con un lungo applauso. Numerosi i giovani presenti. "Le sedi sono la sintesi tra politica e organizzazione: la politica che pensa di stare con i piedi nel territorio e un'organizzazione che cerca il rapporto diretto con le persone. Qui siamo in tanti e quindi partiamo bene. Troppe le difficoltà nelle regioni del Sud, bisogna far meglio". Poi la situazione nazionale: "Maggiore sintonia con Mdp? Non lo so, bisogna vedere cosa dice sul resto. Lui si preoccupa sempre di rivendicare quello che si è fatto ma purtroppo c'è qualche milione di elettori che non sono d'accordo, e non sono Bersani o Speranza, che hanno un giudizio critico su tante cose che si sono fatte. Seguiamo la discussione. Basta che si sappia che le chiacchiere stanno a zero, adesso ci vogliono dei fatti". Così Pierluigi Bersani, commenta le parole di Renzi alla Direzione Pd.

"Se solo si fanno promesse la gente non crede. Negli ultimi tre anni siamo stati insieme, anche Mdp, ma l'Italia non la pensa così. Benissimo quelli che fanno appelli, siamo anche noi per l'unità, però ci dicano cosa intendono fare per cambiare. C'è un pezzo di elettorato che del centrosinistra a traino Pd e del Pd a traino renziano non ne vuol sapere. Come si fa a farli tornare? Cambiando radicalmente proposte, smettendo l'arroganza del governo, dando un messaggio in sintonia con la vita dei cittadini". Così Pierluigi Bersani.