Catanzaro
 

Frana a Girifalco, Procura Catanzaro sequestra strada

franagirifalcoPericolo di crollo colposo. É l'ipotesi di reato che ha portato al sequestro della strada franata il 23 gennaio gennaio scorso a Girifalco. A disporre il sequestro é stata la Procura della Repubblica di Catanzaro, che ha anche iscritto nel registro degli indagati 12 persone. Il provvedimento è stato notificato dai carabinieri della Compagnia di Girifalco assieme ai colleghi del Comando provinciale. La frana si é verificata in prossimità del cantiere per la realizzazione della Rems, la residenza per l'esecuzione delle misure di sicurezza, ed ha provocato la chiusura del vicino liceo scientifico "Ettore Majorana".

Il 7 novembre scorso il responsabile della Protezione civile regionale, Carlo Tansi, dopo avere effettuato un sopralluogo nella zona della frana, ha trasmesso una relazione al Comune di Girifalco ed alla Procura di Catanzaro evidenziando la presenza di fratture nel suolo, sintomo di un fenomeno ancora attivo.