Catanzaro
 

Catanzaro, il sopralluogo del consigliere Angotti per un intervento presso la scuola dell’infanzia di Cavita

"Con i tecnici comunali ho eseguito, nei giorni scorsi, un sopralluogo all'interno della scuola dell'infanzia del quartiere "Cavita", che fa parte dell'Istituto comprensivo "Mater Domini", per cercare di individuare una soluzione a una problematica di sicurezza segnalatami più volte dai genitori degli alunni".

Lo ha affermato il consigliere comunale di "Catanzaro da Vivere", Antonio Angotti: "Per raggiungere il plesso scolastico, infatti, è obbligatorio parcheggiare l'auto sulla strada principale del rione, sulla quale manca tuttavia la segnaletica orizzontale e verticale per l'attraversamento pedonale. Per questo – ha sottolineato il consigliere - ho già inoltrato richiesta agli uffici competenti per intervenire al più presto. Inoltre, con i funzionari di Palazzo De Nobili è stato verificato se sussistono le condizioni per realizzare, all'interno della grande area recintata della scuola, un percorso obbligato davanti all'istituto per garantire una sosta temporanea, ma perfettamente sicura, ai genitori che accompagnano in auto i propri figli. Il Comune ha già provveduto a installare un motorino d'avviamento al cancello d'ingresso collegandolo a un videocitofono all'interno della struttura. Ora spero che si possa andare avanti nel più breve tempo possibile eliminando, così, una situazione di disagio".

Angotti ha anche sottolineato di aver "richiesto il rifacimento dell'asfalto di fronte la scuola media "Galati" e gli uffici circoscrizionali di Gagliano, per ripristinare il decoro e la sicurezza davanti a due fra i più importanti presidi istituzionali di quella zona della città".