Catanzaro
 

Catanzaro, il 14 ottobre al comando di polizia locale il convegno “Le due ruote al servizio delle forze di polizia”

Un grande convegno per spiegare l'importanza delle motociclette per il presidio del territorio. Lo ha annunciato l'assessore Giampaolo Mungo invitando alla partecipazione alla manifestazione "Le due ruote al servizio delle Forze di Polizia", che si terrà sabato 14 ottobre, dalle ore 10, nella sala del museo del Comando di Polizia locale, in via Daniele.

"È un appuntamento importante per gli appassionati delle due ruote, ma è anche un momento di approfondimento sull'utilità e le funzioni delle motociclette per le Forze dell'Ordine e, dunque, al servizio dei cittadini", ha detto il delegato della giunta Abramo. "Un evento di portata nazionale, l'ennesimo, che arriva nella nostra città grazie all'impegno dell'amministrazione e delle associazioni che si impegnano attivamente sul territorio fanno di tutto per lo sviluppo, economico e d'immagine del capoluogo calabrese. Accanto agli appassionati e amici del Motoclub d'epoca di Catanzaro, devo ringraziare anche il nostro Corpo di vigili urbani, che nonostante una pianta organica notevolmente ridotta rispetto alle esigenze di una città complessa come Catanzaro, svolgono quotidianamente un lavoro prezioso".

"La manifestazione – aggiunto Mungo – sarà sicuramente apprezzata dagli appassionati e darà modo di riscoprire e valorizzare un museo storico, come quello della Polizia locale, che è punto di riferimento per uno dei Corpi più antichi d'Italia".

Il convegno è organizzato dal Motoclub d'epoca di Catanzaro, presieduto da Luigi Critelli ecol supporto del referente nazionale del Registro storico, Mariano Carè, in collaborazione con la Polizia locale. Saranno presenti il vicepresidente nazionale della Federazione motociclistica italiana, Vittorio Angela, e il coordinatore del Registro storico nazionale Salvatore Pascucci. Per l'occasione verranno iscritte nel Registro storico nazionale della Federazione le motociclette d'epoca già esposte nel museo dei vigili, recuperate e restaurate nel corso degli anni dall'amministrazione comunale e da alcuni dipendenti e agenti ora in pensione.