Catanzaro
 

Annullato sequestro beni nei confronti dell'imprenditore Alberto Statti

stattialberto600Il Tribunale della Libertà di Catanzaro ha annullato l'ordinanza con la quale nello scorso mese di giugno il Gip del Tribunale di Lamezia Terme aveva disposto il sequestro preventivo di 289 mila euro nei confronti di Alberto Statti, imprenditore agricolo e presidente di Confagricoltura Calabria. Lo hanno reso noto, con un comunicato, i difensori di Statti, gli avvocati Salvatore Staiano e Franco Giampà. Gli stessi legali hanno riferito che il Gip ha annullato anche l'interdizione che era stata disposta nei confronti di Statti. "Il Tribunale, all'esito della produzione documentale, delle memorie prodotte e della discussione effettuata in due distinte udienze - aggiungono gli avvocati Staiano e Giampà - ha accolto tutti e tre i ricorsi presentati dalla difesa ritenendo insussistente il quadro indiziario relativo all'ipotesi accusatoria". "Viene confermata - affermano ancora i due penalisti - la piena fiducia nell'operato della magistratura e delle forze dell'ordine già manifestata al momento in cui sono state applicate le ordinanze ora annullate".