Catanzaro
 

Catanzaro, Abramo: "Conservatorio non chiuderà, anzi, stiamo lavorando a potenziamento"

"Non solo il polo catanzarese del Conservatorio non chiuderà, ma stiamo già lavorando, di concerto con il direttore Pollice, al suo rafforzamento e potenziamento. L'interlocuzione tra il sindaco, l'assessore alla pubblica istruzione e il direttore del "Torrefranca" è serrato e serio. D'altronde, se in questi anni gli studi musicali sono andati avanti nella nostra città, qualcosa avrà voluto dire. Lasciamo agli altri, in questo caso al "profetico" prof. Fiorita, le strumentalizzazioni. Noi rispondiamo, come sempre, con i fatti".

Lo ha affermato il sindaco Sergio Abramo, replicando ad una nota dei consiglieri comunali Fiorita, Bosco e Guerriero sul futuro del conservatorio.

"La campagna elettorale è finita, con le sue suggestioni e con le sue enunciazioni. Ora si tratta di fare della buona amministrazione, di fare quadrare i conti, di fare corrispondere le risorse ai programmi. E'quanto stiamo facendo a 360 gradi. La presenza del conservatorio nel centro storico è da noi considerata un'opzione importante che sarà arricchita di ulteriori contenuti. Ma siamo abituati allo scetticismo "profetico" delle opposizioni che solo qualche tempo fa – tanto per fare un esempio - dicevano che non saremmo mai riusciti a cominciare i lavori del Polo Fieristico. Li invitiamo a fare una passeggiata all'Arena Magna Gracia."

"Dal prof. Fiorita mi sarei aspettato semmai, come aveva annunciato in Consiglio comunale, una presa di posizione netta sull'istituzione della Zona Economica Speciale, obiettivo che aveva detto di condividere. Resto in attesa che dica una parola sull'atteggiamento di netta ostilità del presidente Oliverio su questa questione".