Catanzaro
 

Catanzaro, il cordoglio del Pd per la scomparsa di Sarino Maida

Il Pd Catanzaro esprime "cordoglio per la scomparsa del professore Sarino Maida, dirigente del Pci e rappresentante istituzionale. Un uomo coerente, appassionato e colto, che ha fatto dell'impegno politico la cifra del proprio agire, rappresentando un esempio e un punto di riferimento per tante generazioni di catanzaresi. Di lui conserveremo sempre le acute riflessioni e l'inestimabile fierezza. Ci uniamo alla famiglia in questo momento di dolore per un addio che lascia tutti più poveri".

 

Rosario Maida. Egli, persona di rigorosa moralità, ha onorato il mondo della scuola con la qualità da tutti riconosciuta. Amico fraterno del compianto prof. Antonio Ameduri, è stato, se pur più giovane, parte di quel gruppo di docenti che a Catanzaro, sin dagli anni '60, ha molto contribuito alla formazione culturale e professionale di tanti giovani. Viene spontaneo, nel ricordare la frequentazione con Ameduri, pensare a suoi amici e compagni quali Giovanni Mastroianni, Augusto Placanica, solo per citarne alcuni. Maida, figlio di autista di Autobus alle Autolinee Nicoletti, con grandi sacrifici della famiglia, riuscì a studiare e laurearsi. Maida è stato, dopo una giovanile militanza nel movimento cattolico, un dirigente regionale, provinciale e cittadino del Partito Comunista Italiano. La Sua scelta politica, per come più volte ricordava, era motivata dalla volontà di contribuire al riscatto dei lavoratori e delle popolazioni del Mezzogiorno. Maida è stato Segretario Regionale del Sindacato Scuola della CGIL; più volte Consigliere Comunale del PCI, ha svolto una intensa attività istituzionale, sempre dalla parte dei lavoratori, dei giovani e dei più umili. I suoi interventi in Consiglio Comunale sono ancora oggi ricordati per la qualità e l'intensa passione umana e civica. Maida, sempre con ruoli di direzione, militò, dopo lo scioglimento del PCI, nel Partito Democratico di Sinistra, nei Democratici di Sinistra e, in ultimo, nel Partito Democratico.

I Democratici, addolorati, salutano per l'ultima volta il compagno Sarino e si stringono alla cara moglie, signora Rosanna, alle amate figlie e agli adorati nipoti. Il PD onorerà con appositi momenti di ricordo e riflessione la nobile figura di Rosario Maida".