Catanzaro
 

Siulp: "Fondamentale istituire un reparto mobile a Catanzaro"

"L'istituzione di un reparto mobile a Catanzaro diventa ogni giorno più necessaria e significherebbe molto in termini di sicurezza per il nostro territorio". E' quanto affermano, in una nota, i segretari del Siulp di Catanzaro Carmelo Lufrano e Gianfranco Morabito. "Implementare l'organico della Polizia - sostengono i due dirigenti del Siulp - è necessario nell'ottica delle attuali esigenze riguardanti il fenomeno dell'immigrazione e il controllo del territorio".

"Inoltre ci sarebbe un notevole risparmio economico perché i colleghi di Reggio Calabria non sarebbero più costretti a trasferte, in virtù anche della presenza della cittadella regionale, e quindi non ci sarebbero spese ulteriori per straordinari, viaggi e missione. La struttura del Polifunzionale di Catanzaro, inoltre, è logisticamente idonea per ospitare la sede del reparto essendo fornita sia di alloggi che di mensa. Il capoluogo ha subito notevoli perdite di uffici ed eccellenze e il centro storico ne ha notevolmente risentito, ragion per cui questo presidio di sicurezza e legalità potrebbero significare molto". "Ci auguriamo - concludono Lufrano e Morabito - ora che Comune e Provincia hanno deciso di interpellare il ministro Minniti, che il Governo nazionale non resti sordo a questa richiesta e che non continui a considerare uno spreco di denaro le esigenze di ordine pubblico e sicurezza del nostro capoluogo, ultimamente tornato a essere colpito da troppi episodi di criminalità".