Catanzaro
 

FAIR PLAY: l’Associazione “Universo Minori” dona premi al torneo della Madonna di Termine e materiale scolastico a bambini in difficoltà

L'Associazione "Universo Minori", con la presidente dottoressa Rita Tulelli, in occasione del 38° torneo della Madonna di Termine, che si è svolto nel mese di Agosto, un torneo di calcio organizzato dai giovani volenterosi Tommaso Caroleo e Stefano Capicotto che ha visto coinvolte sette squadre di cui cinque di Pentone e due dei paesi limitrofi, tutte composte da ragazzi e che si sono affrontate in varie partite. L'Associazione "Universo Minori" ha messo in palio per il torneo due premi da donare ciascuno alle due migliori squadre che si distinguevano nel “fair play”, ovvero quelle che in campo avrebbero dimostrato maggiore lealtà sportiva ed un comportamento eticamente corretto rispettando le regole e l'avversario, accettando e riconoscendo i propri limiti, con la consapevolezza che i risultati sportivi ottenuti devono essere correlati all'impegno profuso. Il torneo si è concluso giorno 5 settembre ed ha visto la vittoria della squadra ”Wild Bandana”, mentre le squadre che sono state premiate per la correttezza in campo sono state la “Vecchia Castagnuccia” e la “Game Over”. Poiché per la squadra “Vecchia Castagnuccia” hanno giocato ragazzi ospiti di due case di accoglienza, l’”Aliante”, gestita dalla Fondazione ONLUS “Città Solidale” ed i “Furlanti” gestiti dal “CORISS” (Cooperative Riunite Socio Sanitarie) i ragazzi della squadra “Game Over” hanno pensato di fare un ulteriore gesto di solidarietà nei confronti dei ragazzi di una delle due strutture devolvendo il premio destinato a loro ai calciatori della comunità “Furfanti”. 

I premi donati dall'Associazione "Universo Minori" sono stati un computer portatile ed una stampante multifunzione e sono stati scelti tra le migliori marche presenti sul mercato.

Una vera e propria domenica di solidarietà e di amore nei confronti della Madonna di Termine che ha guidato tutto lo svolgimento del torneo e che ha visto il culmine con il gesto dei giocatori della squadra “Game Over”, i quali hanno fatto propri i valori della benevolenza nei confronti del prossimo cedendo il loro meritato premio alla squadra avversaria formata dai ragazzi della comunità. Erano presenti alla premiazione il sindaco Michele Merante, l’assessore alla cultura Angelina Capicotto, entrambi del Comune di Pentone e la signora Anna Pugliese, responsabile della casa di accoglienza l'”Aliante”, struttura della Fondazione ONLUS “Città Solidale”. Con lo stesso spirito durante la manifestazione del pomeriggio della pasta a Pentone l'Associazione “Universo Minori” ha promosso l’acquisto, ad una cifra simbolica, di alcuni oggetti per bambini e bambine realizzati dall’avvocatessa Maria Claudia Conidi quali braccialetti, orecchini, segnalibri e tanti altri, la cui vendita, grazie alla sensibilità della comunità di Pentone, ha permesso di acquistare del materiale scolastico da destinare a dei bambini la cui famiglia è in difficoltà. Questi gesti d’altruismo mi fanno pensare, dichiara la dottoressa Tulelli, ad una massima dell’arcivescovo Michael von Faulhaber, secondo cui il ringraziamento più bello per i doni di Dio consiste nel passarli ad altri.