Sorpreso a rubare si lancia da sei metri di altezza, illeso

carabinieri500Stava compiendo un furto in un appartamento ma è stato sorpreso dai carabinieri ed ha tentato di scappare lanciandosi nel vuoto da un'altezza di circa sei metri. Danilo Viscomi, di 34 anni, è stato arrestato a Gasperina in flagranza di reato per furto. I militari, in servizio in abiti civili e a bordo di un'auto civetta, dopo avere avvertito dei rumori in uno stabile sono entrati e hanno notato dei segni di effrazione in un appartamento. Allertata la centrale sul posto è stata inviata una pattuglia del Radiomobile. Ala vista dei militari l'uomo, con uno zaino nero sulle spalle, si è lanciato da una finestra rimanendo illeso. Immediatamente, però, è stato immobilizzato dai carabinieri. Dopo una perquisizione Viscomi è stato trovato in possesso di punteruoli di varia misura, punte da trapano, cacciaviti, scalpelli, un martello, una tronchese, un trapano e dei guanti di gomma. Tutto materiale che è stato sequestrato.(ANSA).

Creato Sabato, 09 Settembre 2017 18:48