Catanzaro
 

Catanzaro, al via quarta edizione della Borsa del turismo

Prenderà il via il prossimo 12 settembre presso l'Hotel Guglielmo di Catanzaro la 4° edizione della Borsa del Turismo di Catanzaro organizzata dalla Camera di Commercio con il Patrocinio del Comune capoluogo. Con l'intento di offrire opportunità di business alle aziende turistico-ricettive della provincia di Catanzaro, l'Ente camerale accoglierà una delegazione di 12 tour operator provenienti da Germania, Polonia, Repubblica Ceca e Svizzera, selezionati con il supporto tecnico delle Camere di Commercio italiane all'estero. Un programma fitto di eventi nel corso dei quali gli operatori esteri avranno modo di visitare le strutture turistiche e realizzare incontri personalizzati con le realtà aziendali del comparto aderenti all'iniziativa. I lavori si apriranno alle ore 9.00 con gli incontri B2B che avranno luogo presso l'Hotel Guglielmo di Catanzaro. Nel pomeriggio, dopo un piccolo rinfresco realizzato esclusivamente con l'impiego di prodotti tipici del territorio, la delegazione verrà accompagnata in visita presso le strutture ricettive partecipanti. Il giorno successivo, il 13 settembre, sarà dedicato esclusivamente alle visite aziendali e del territorio. I tour operatori esteri avranno modo di apprezzare, oltre alla qualità delle strutture turistiche partecipanti, la bellezza del paesaggio che caratterizza il territorio.

L'evento si concluderà giovedì 14 settembre con la conferenza stampa programmata presso l'Hotel Guglielmo per le ore 17.00 che vedrà la partecipazione delle più alte cariche istituzionali della città. Al termine della Conferenza la delegazione verrà accompagnata nella visita della città, attraverso le suggestive stradine del centro storico. Il Commissario Straordinario della Camera di Commercio di Catanzaro Dr. Giorgio Sganga ha così commentato: "la riedizione della Borsa del Turismo della provincia di Catanzaro, pur in un momento di grande crisi per il sistema camerale, assume un valore non soltanto di promozione reale per le imprese e per il settore turistico, ma soprattutto è sintomatica delle ferma volontà dell'Ente di voler continuare ad investire in iniziative concrete di sviluppo del territorio".