Catanzaro
 

Droga, Carabinieri scoprono laboratorio marijuana, un arresto nel catanzarese

I carabinieri di Chiaravalle centrale, nell'ambito di un servizio finalizzato al contrasto della produzione di droga disposto dalla Compagnia di Soverato, insieme a quelli dello Squadrone eliportato cacciatori, del Nucleo cinofili e del 14mo Battaglione Calabria, hanno arrestato Giuseppe Gregorio Iozzo, di 50 anni, per coltivazione e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Nel corso di una perquisizione su un terreno agricolo in uso all'uomo, sito in Contrada Forace, i militari hanno scoperto una coltivazione di marijuana composta da 15 piante, di altezza compresa tra 1,70 e 1,80, alcune delle quali già in stato di essicazione. Poco dopo, all'interno di un magazzino-deposito, è stato, invece, individuato un sacco nero contenente un chilogrammo di sostanza stupefacente del medesimo genere, già essiccata e pronta per essere immessa sul mercato. Infine, le ricerche all'interno dell'abitazione hanno portato alla scoperta di un rullo utilizzato per la lavorazione della sostanza, oltre a 15 grammi di marijuana. Dopo la convalida dell'arresto, l'uomo ha avuto la misura cautelare dell'obbligo di dimora nel Comune di Chiaravalle Centrale con la prescrizione di non allontanarsi dalla propria abitazione dalle 21.30 alle 6.