Catanzaro
 

Catanzaro, l’assessore Longo: “Sopralluogo regione ai cantieri Sorical sul fiume Alli? Meglio tardi che mai”

"Apprendo da un comunicato stampa che l'assessore regionale alle infrastrutture, Roberto Musmanno, ha effettuato un sopralluogo ai cantieri della Sorical, rappresentata dal commissario Luigi Incarnato, sul fiume Alli al fine di monitorare lo stato dei lavori per la messa in sicurezza di un tratto della condotta che alimenta la città di Catanzaro. Si può dire meglio tardi che mai, visto che l'estate è quasi trascorsa e porterà con se gli strascichi di una stagione segnata da continui disagi causati dalle interruzioni all'erogazione dell'acqua in un periodo caratterizzato dall'aumento delle presenze specialmente nel quartiere Lido. Disagi che il comune di Catanzaro è costretto quotidianamente a fronteggiare, nonostante gli sforzi profusi dalla dirigenza Sorical, assumendosi anche l'onere di fornire spiegazioni ai cittadini su carenze e problematiche di cui l'amministrazione non è direttamente responsabile, né in grado di assicurarne una pronta risoluzione. Finalmente anche la regione sembra aver preso consapevolezza della necessità di portare a termine un intervento di messa in sicurezza che il sindaco Abramo e il settore lavori pubblici ha richiesto da diverso tempo, in seguito ai danni causati alla condotta Santa Domenica dall'alluvione del 2013.

Una situazione che si trascina da tempo e che ha visto il Comune costretto a spendere 1 milione e 600 mila in due anni per garantire la manutenzione degli impianti e della rete idrica cittadina. Evidentemente il problema esiste, non è vero che il comune ha fatto da scaricabarile come alcuni consiglieri di opposizione sostengono preferendo le polemiche sterili e strumentali alla collaborazione responsabile. Più volte abbiamo allertato la regione sui rischi legati, ogni anno, ad eventuali calamità naturali che potrebbero mandare in tilt l'intero sistema idrico della città Capoluogo e dei comuni limitrofi. Viste le rassicurazioni espresse dalla regione, auspichiamo che, dopo questo primo intervento in corso, venga al più presto finanziato quello più corposo da 10 milioni di euro per la messa in sicurezza della Sp 25 attraverso cui passa un importante tratto di condotta. A tal fine, auspichiamo che si possa fissare un incontro con lo stesso assessore Musmanno e Sorical per definire le linee degli interventi già previsti che riguardano la città individuando tutte le soluzioni utili per rimettere in piedi un sistema idrico stabile ed efficiente". Lo afferma l'assessore ai lavori pubblici, Franco Longo.