Catanzaro
 

Aggressione a Mungo, Rapani e Aversa: "Una barbarie. Non molli, è sulla strada giusta"

"L'aggressione subita dall'assessore all'Ambiente del comune di Catanzaro, Giampaolo Mungo va assolutamente condannata ed il suo impegno sostenuto con forza".

E' quanto dichiarano i portavoce regionale e provinciale di Fratelli d'Italia, Ernesto Rapani e Rosario Aversa dopo aver appreso del brutale attentato subìto dal rappresentante della giunta catanzarese, in quota al partito della Meloni.

"Atti come questi sono deprecabili e vanno decisamente censurati. A Giampaolo Mungo – avanzano Rapani e Aversa – giunga la solidarietà nostra personale e di tutto il partito. Invitiamo Mungo a non mollare, a proseguire sulla strada intrapresa perché, evidentemente, se queste sono le conseguenze, significa che il servizio verso la città e l'azione amministrativa intrapresa dall'assessore all'Ambiente vanno nella giusta direzione. Ci auguriamo che le indagini facciano il loro corso e l'aggressore sia riconosciuto ed assicurato alla giustizia perché azioni come queste tendono solo a intimorire nel mentre si agisce per il bene comune ed a minare la serenità della collettività. Il ripristino delle regole del vivere comune, soprattutto in un settore delicato qual è l'ambiente, devono essere alla base di una migliore qualità della vita. Invitiamo, pertanto, Giampaolo Mungo a non indietreggiare di un solo millimetro di fronte a queste barbarie, forte dei valori che lo accompagnano e lo accompagneranno nel suo impegno e servizio politico per la città di Catanzaro".