Calcio
 

La Juve affianca la Reggina: accordo triennale per il Sant'Agata

reggina1914di Paolo Ficara - Ecco il top club. L'avvocato Enzo De Stefano ha depositato presso il Tribunale di Reggio Calabria stamane, venerdì 30 ottobre 2015, il preliminare di accordo tra la Reggina Calcio e la Juventus. Si tratta del primo fondamentale passo per salvare il passato della società amaranto, tenerla in vita nel presente, e forse garantirle un futuro.

L'accordo triennale non si baserà su di una semplice compravendita di giovani calciatori (almeno un paio, ogni anno, si trasferiranno da via delle Industrie direttamente a Vinovo). I discorsi sono più ampi, ed ormai, è il caso di dire, sono tutti nero su bianco. Il centro sportivo Sant'Agata diventerà il fulcro dell'attività di scouting della Juventus nel mezzogiorno d'Italia.

Osservatori provenienti da Puglia, Campania, Basilicata, Calabria e Sicilia, si ritroveranno tutti a Reggio Calabria. Previsti stage con cadenza mensile, veri e propri provini di tutti i ragazzini selezionati al Sud. Tornerà attiva la foresteria, mentre uno degli aspetti più rilevanti per la città sarà relativo all'organizzazione di tornei, cui verranno invitate le formazioni giovanili di prestigiose squadre internazionali.

L'altro aspetto importante, forse non c'è nemmeno bisogno di sottolinearlo. Per i giovani del territorio si presenta l'occasione di essere visionati, sul posto, dai talent-scout del club più titolato d'Italia, avendo come "filtro" la Reggina anziché sedicenti procuratori o venditori di fumo. Il Sant'Agata sarà il centro di continui momenti di confronto, per due club accomunati dall'intento di insistere sulla formazione, non solo tecnica, dei ragazzini.

Il preliminare di accordo depositato dall'avvocato De Stefano è valido, di fatto, come richiesta di proroga per 60 giorni prima di presentare la definitiva proposta di concordato utile a soddisfare i vari creditori. Se la sezione civile del Tribunale di Reggio Calabria accoglierà la richiesta, la Reggina avrà tempo di formalizzare anche la partnership con la Figc entro l'Epifania 2016. Nelle prossime settimane dovrebbe avvenire la presentazione ufficiale della collaborazione con la Juventus.