Calcio
 

A.s.d. Reggio: si tenta il colpo Tiscione, pronta la batteria dei '97

tiscioneUn attacco per vincere. La A.s.d. Reggio Calabria sa che serve una batteria di punte ben attrezzata, per puntare al vertice in Serie D, e continua a cercare gente da doppia cifra. Detto di Mimmo Zampaglione, ex Reggina Primavera e Hinterreggio, in giornata si proverà a capire chi conviene prendere tra Riccardo Paganelli e Lorenzo Crocetti, rispettivamente ex Rimini e Siena.

Il colpo grosso potrebbe essere rappresentato da Filippo Tiscione. Il 29enne è reduce dalla promozione con la maglia dell'Akragas, cui ha contribuito con 6 reti messe a segno dal suo arrivo nel dicembre 2014. Seconda punta dal baricentro basso, Tiscione è andato in doppia cifra tre volte negli ultimi quattro campionati di Serie D. Chiamato alcuni giorni fa dal Savoia, avrebbe preteso un lauto contratto stoppando praticamente sul nascere la trattativa.

La batteria degli Under dovrebbe essere completata a breve per quanto riguarda i classe '97, con il portiere Salvatore Palumbo, il mediano Emanuel Gioia (infortunato, recuperabile in autunno) ed il centrocampista offensivo Antonino Mangiola. Con loro potrebbe esserci anche il terzino Francesco Scionti, qualora non accettasse le lusinghe da formazioni di Lega Pro. Sono tutti reduci dalla formazione Berretti della Reggina Calcio.

p.f.