Calcio
 

Reggina-Picerno, Toscano: "Dal pubblico voglio la stessa spinta ricevuta contro Catania e Catanzaro"

toscano600Quando parla di spinta, Mimmo Toscano si riferisce anche alla quantità. L'allenatore della Reggina ha provato a spronare una prevendita fin qui fiacca, in vista della gara di mercoledì alle 20:45 contro il Picerno al "Granillo". Serve un pubblico numeroso e caloroso, per indurre gli amaranto a non prendere sottogamba l'impegno. Di seguito le dichiarazioni rilasciate da Toscano al termine della rifinitura sostenuta a porte chiuse presso lo stadio.

"Il Picerno? Squadra rimasta sempre in partita, anche quando non ha fatto punti. Sono equilibrati, concedono pochi spazi, in fase di possesso fanno bene. Ci sono tutti i presupposti di una partita non facile. Noi dobbiamo buttare alle spalle la partita passata, di fatto ci siamo allenati solo una volta. Serve la stessa preparazione mentale e fisica, rispetto a quanto fatto a Terni. In questo campionato non ci saranno partite semplici. Noi siamo sul pezzo, vorrei lo fosse anche la gente. Serve la stessa spinta avuta contro Catania e Catanzaro".

"Non ho ancora le idee chiare sull'undici iniziale. Domattina faremo un risveglio. Trarrò le mie conclusioni domani a pranzo. C'è poco tempo per non pensare a Monopoli, catapultandosi sulla difficile partita di domani sera. L'aspetto mentale gioca un ruolo fondamentale. Le alternative le valuto ad ogni partita, non ho mai riproposto una formazione uguale. La prestazione di Denis è stata molto positiva".