Calcio
 

Catania-Reggina: dubbio Kirwan per Cevoli, convocati anche i fuori lista

kirwan600Non c'è tempo. La Reggina ha dovuto sostenere la rifinitura già in mattinata, prima di partire verso Catania. Le restrizioni relative alla tessera del tifoso, impedirà un grande seguito da parte dei tifosi amaranto. La squadra dovrà fare un'impresa, per non interrompere il sogno playoff. Ma se, da un lato, il campionato aveva già evidenziato come il Monopoli fosse un avversario ostico (solo un punto tra andata e ritorno), i precedenti incroci con i rossazzurri forniscono indicazioni diverse.

In amichevole, i ragazzi di Cevoli imposero l'1-1 al "Massimino" la scorsa estate. Qualche mese dopo finì 1-0, per un episodio nel finale. Al ritorno, 3-0 per gli amaranto con Drago e Novellino sulle rispettive panchine. Adesso gli etnei hanno richiamato Sottil, che ha avuto dieci giorni di tempo per reimpostare una squadra che già conosce. L'allenamento mattutino al Sant'Agata ha evidenziato qualche problema, specie per Kirwan fermo ai box. In ogni caso sono tutti convocati, compresi i fuori lista Licastro e Maritato.

In conferenza stampa, mister Cevoli non ha negato le non ottimali condizioni del neozelandese: "Abbiamo poco tempo per preparare la partita di domani. Noi siamo tranquilli e sereni, non avendo niente da perdere. Il Catania è più preoccupato, dovendo passare il turno. Sappiamo di dover fare un gol più di loro, per vincere. Ho convocato anche i fuori lista. Franchini sta meglio, ma non credo che sia della partita. Stamattina abbiamo tenuto a riposo Kirwan per un affaticamento, vediamo da qui a domani come reagisce".

Poi qualche considerazione specifica sull'avversario: "Sottil è tornato da poco, hanno avuto un po' di vicissitudini a livello tecnico. Sono stati contestati per non aver battuto il Rieti in casa. Ma queste cose si azzereranno, quando ci saranno 20 mila tifosi allo stadio. Troveranno una Reggina agguerrita, che ha voglia allo stesso modo di andare avanti. I playoff si vincono con la testa. Bisogna toccare le corde giuste. La partita non ha bisogno di essere caricata più del dovuto".

Se Kirwan domattina avrà smaltito gli acciacchi, conserverà il posto. Altrimenti sono pronti Sandomenico o Procopio, con Salandria che traslocherebbe a destra. Chiaramente anche Ungaro scalpita per una chance da titolare, dopo la prodezza che ha consentito il passaggio del turno contro il Monopoli. Difficile però che si rinunci a Zibert dal primo minuto. Solito bailamme in attacco, dove nessuno è sicuro del posto. Questa la probabile formazione amaranto per Catania-Reggina, fischio d'inizio mercoledì 15 maggio alle 20:30 con diretta su Sportitalia ed Eleven Sports:

3-5-2: Confente; Conson, Gasparetto, Solini; Kirwan, Zibert, De Falco, Strambelli, Salandria; Tulissi, Bellomo.

p.f.