Calcio
 

Reggina, Cevoli: "Attenzione su queste tre partite, del passato parliamo alla fine". Torna la difesa a tre

cevoliaprileAll'assalto dei playoff. Serve una Reggina praticamente perfetta nelle prossime tre partite, a cominciare da domenica a Cava de' Tirreni, per evitare alla proprietà la figuraccia di non raggiungere nemmeno il decimo posto dopo la barca di soldi investiti. Roberto Cevoli lo sa, e si è presentato a testa alta nella conferenza pre-gara, oltre due mesi dopo il suo frettoloso esonero:

Questo un passaggio del tecnico in conferenza: "Del passato preferirei non dire assolutamente niente. Queste tre partite faranno la differenza per me e per il futuro dei calciatori. Ho bisogno dell'aiuto di tutti, compresi giornalisti e tifosi. Ci sono rimaste tre partite non semplici, con una situazione mentale difficile. Lo sciopero di dicembre? Sono tornato per mettere una pietra sopra, le cose a mio parere sono abbastanza chiare per tutti. La mia attenzione è sulle partite. Dopo, a fine campionato, se volete parliamo di tutto".

Salandria out per squalifica. Il bollettino medico diffuso per Alessio Viola conferma l'intervento alla cartilagine del ginocchio. Indisponibili Doumbia, Seminara e Tassi. Durante la rifinitura sostenuta in mattinata al Sant'Agata, Baclet ha lavorato quasi interamente con i compagni, saltando solo la partitella finale. Mister Cevoli sembra indeciso fra un 3-5-1-1 ed un 3-4-2-1, ed ha mischiato le carte fino alla fine. Solini in difesa e Franchini a sinistra sembrano le novità certe, poi possiamo ipotizzare due ballottaggi: Strambelli-Zibert a centrocampo e Martiniello-Tulissi in attacco.

Questa la probabile formazione amaranto per Cavese-Reggina, fischio d'inizio domenica alle ore 14:30:

3-5-1-1: Confente; Conson, Gasparetto, Solini; Kirwan, Marino, De Falco, Strambelli, Franchini; Bellomo; Tulissi.

p.f.