Calcio
 

Urbs Reggina, bene all'inizio e alla fine: 3-3 a Siracusa, fuori dalla Coppa Italia

tulissi600La Urbs Reggina non riesce a superare il turno in Coppa Italia di C, pur imponendo il pareggio per 3-3 sul campo del Siracusa. Ai ragazzi di Cevoli serviva una vittoria, dopo lo 0-0 interno di due settimane indietro con la Vibonese. E la stavano ottenendo fino all'intervallo al "De Simone", grazie al primo acuto del Pocho Tulissi: al 19' Bonetto ruba palla e serve in profondità l'atalantino, che prende il tempo a Fricano e col sinistro impietrisce Gomis.

La buona prestazione della prima frazione non viene confermata nella ripresa. Mister Pagana, allenatore dei padroni di casa, con una mossa ribalta la partita: dentro il fantasista Rizzo al posto dell'esterno Fricano, si passa dal 3-4-2-1 al 4-3-1-2 con l'esperto Catania abbassato davanti alla difesa. Al 52' pareggia Diop, che raccoglie una spizzata dopo un cross, complice anche la scarsa attenzione di uno Zivkov che non sembra avere le caratteristiche del difensore.

Al 69' Rizzo sorprende Confente, superandolo con una staffilata dal cerchio di centrocampo mentre è fuori dai pali. Gol da applausi, che giungono ancora più copiosi all'82', quando il trequartista del Siracusa insacca una punizione procurata da un fallo del solito Zivkov. A quel punto Cevoli aveva già inserito tante forze fresche, che lo hanno ripagato appena in tempo.

Quando la gara sembrava incanalata ormai sui binari del successo per gli aretusei, Zivkov si trasforma dal ranocchio della fase difensiva al cigno di quella offensiva, mettendo in mezzo un cross bucato dagli stanchi Turati e Di Sabatino, ed insaccato in bello stile da Maritato all'89. L'inattesa rimonta è completata al 91' da due subentrati: Emmausso ci prova per la terza volta dalla lunga distanza, trovando una corta respinta di Gomis che viene messa in rete da un reattivo Ungaro. È un pareggio che alza il morale, per come è stato raccolto, ma che elimina la Urbs dalla Coppa Italia di C. Da qui all'inizio del campionato, Cevoli potrà inserire i nuovi arrivati Solini, Zibert e Tassi, oltre a recuperare Salandria e Viola stasera assenti. Confermate le indicazioni positive, sul piano individuale, da Kirwan. Benissimo Bonetto nella prima frazione.

SIRACUSA – URBS REGGINA 3-3
Rete: 19' Tulissi, 52' Diop, 69' e 82' Rizzo, 89' Maritato, 91' Ungaro

SIRACUSA (3-4-2-1): Gomis; Daffara (72' Fricano), Turati, Di Sabatino; Del Col, Palermo, Tuninetti, Fricano (46' Rizzo); Catania (86' Da Silva), Diop (90' Orlando); Vazquez. A disposizione: Messina, Boncaldo, Celeste, Bertolo, Fruci, Genovese, Mustacciolo. Allenatore: Pagana.
URBS REGGINA (4-3-3): Confente; Kirwan, Conson, Redolfi, Zivkov (90' Mastrippolito); Bonetto (46' Marino), Petermann, Navas (71' Franchini); Tulissi (64' Emmausso), Maritato, Sandomenico (65' Ungaro). A disposizione: Vidovsek, Morabito, Curto, Pogliano, Ciavattini. Allenatore: Cevoli.

Arbitro: Carrione di Castellammare

Ammoniti: Bonetto, Zivkov, Franchini