Reggina, il punto sulla questione allenatore: si fa largo Rossitto

rossittodi Paolo Ficara - Candidato a sorpresa. Tra le ipotesi che sembravano le più accreditate per la panchina della Reggina, inizia a farsi largo un "outsider". Fabio Rossitto, tecnico del Pordenone nella seconda parte della stagione, potrebbe essere in cima ai desiderata di Massimo Taibi. Il ds della Reggina, al momento, non avrebbe chiamato né lui né Roberto Cevoli, fino a pochi giorni fa il candidato più forte, ma qualcosa bolle in pentola.

Il Pordenone, al pari del Renate, è stato eliminato venerdì scorso ai playoff. Rossitto, che nella sua non lunghissima carriera di allenatore ha condotto a più riprese i neroverdi, incontrerà entro venerdì il proprio presidente. Se non dovesse essere convinto a rimanere, il suo orecchio sarà teso verso Reggio Calabria. Viaggia comunque su cifre abbastanza importanti.

Cevoli ha già un contratto valido per la prossima stagione con il Renate, e da qualche ora è finito nel mirino di una compagine del girone A della Serie C. La sua priorità resta comunque la Reggina, l'ingaggio non sarebbe il problema principale.

Bianco valuterà la Reggina assieme ad altre proposte, che potrebbero giungergli da squadre attualmente impegnate nei playoff. Anche Trocini è in vacanza, dopo la sconfitta del suo Rende a Caserta: per lui in pole c'è l'Entella, che però adesso si trova ad un passo dalla retrocessione diretta in C.

Creato Lunedì, 14 Maggio 2018 12:31