Calcio
 

Juve Stabia-Reggina, riecco Marino e Tulissi. Di Livio favorito su Mezavilla

marino600"Quando c'è un problema, c'è una soluzione. Se non c'è una soluzione, meglio andarsene via". Auguriamo al mister Maurizi di essere il meno profetico possibile, in relazione alle dichiarazioni rese alla vigilia della trasferta di Castellammare. La Reggina tornerà a giocare su un campo sintetico, trovando però una Juve Stabia che non è al livello del Trapani. Ma per gli amaranto, al di là dell'avversario, è importante ritrovare sé stessi.

"Le cause sono state affrontate col gruppo di lavoro, andiamo ad affrontarle con rabbia, furore e testicoli". Per l'ultima gara del girone d'andata, i dubbi di formazione si concentrano esclusivamente in difesa. Solerio è stato colpito da un lutto, ha saltato gli allenamenti di martedì e mercoledì ma è nella succinta lista dei convocati. Il dubbio è tra lui e Gatti, dato che i vari Pasqualoni, Laezza e Di Filippo non perderanno il posto.

La squalifica di Porcino induce Maurizi a scelte quasi obbligate a centrocampo. Nel 4-3-1-2 è prevista la presenza di Marino e Fortunato come mezzali, mentre la posizione di De Francesco dipenderà dal ballottaggio Mezavilla-Di Livio. Se gioca il brasiliano, per il capitano ci sarà la posizione di trequartista. Se gioca Di Livio, come probabile, ci sarà un rombo di qualità. Ne gioveranno le punte Bianchimano e Tulissi.