Calcio
 

Reggina: ottenuto il Fondo di Sostegno da parte della Lega Pro

lega prodi Paolo Ficara - Casse esangui. La Reggina ha chiesto alla Lega Pro di poter accedere al Fondo di Sostegno, già esistente dalla passata stagione e creato per erogare acconti sui crediti in via di maturazione. L'importo massimo erogabile, per ciascun club che ne faccia richiesta (avendo i requisiti, tra i quali l'assenza di penalizzazioni) è pari a 100.000 euro. L'organo presieduto da Gabriele Gravina ha già approvato e versato la somma richiesta dalla Reggina. Di seguito, riportiamo alcuni passaggi del regolamento relativo al Fondo di Sostegno:

Art. 4 comma 4: Gli acconti che vengono anticipati dal Fondo, costituiti mediante riserve istituzionali, devono essere rimborsate entro e non oltre 90 giorni dalla erogazione e, comunque, in relazione al momento di presentazione della domanda, non oltre la fine della stagione sportiva.

Art. 4 comma 5: Previamente alla erogazione delle somme per cui è fatta richiesta e successivamente alla comunicazione di accettazione della richiesta, la società istante autorizza Lega ad accantonare i crediti in via di maturazione, fino alla concorrenza della somma richiesta, per i successivi 90 giorni a garanzia del rimborso.

Art. 5: Per sua natura, e visti i criteri di erogazione sanciti nel precedente art. 3, l'accesso al Fondo è istituito con la finalità di agevolare le società a superare tensioni finanziarie infra annuali di breve periodo che dovessero emergere nel corso della stagione, volendo, pertanto, costituire un supporto migliorativo dei flussi di cassa programmati, non costituendo nella maniera più assoluta, per quanto già stabilito nei precedenti articoli, risorse supplementari/aggiuntive, oltre quelle complessivamente spettanti alla società, a sostegno di eventuali ripianamenti di perdite economiche.