Calcio
 

Reggina, Basile: "Per i progetti serve tempo, vogliamo consolidarci nel presente"

basile600Un occhio al futuro, con la testa al presente. Ospite del salotto di Maurizio Insardà su LaC, il ds Salvatore Basile ha dovuto rinunciare ad un lunedì sera trascorso a seguire i posticipi della Lega Pro, rispondendo con piacere alle domande sulla Reggina: "L'inizio di campionato è abbastanza soddisfacente. Stiamo cercando di proporre un'idea di calcio. In organico ci sono 17 under e 8 over. A Monopoli abbiamo fatto una buonissima gara, al pari di altre. C'era stato un passaggio a vuoto in concomitanza del turno infrasettimanale e di cinque assenze importanti".

Nel prosieguo della trasmissione 'I fatti del pallone', Basile ha fornito il suo punto di vista sugli umori della piazza di Reggio e sull'esistenza di un progetto per il futuro: "A me non risultano problemi con la stampa, siamo per la libertà d'espressione. Serve rispetto per la professione altrui, bisogna accettare, incassare e rispondere con i fatti. Il presidente Praticò è passionale, vive il ruolo con orgoglio. Il progetto? Avere il tempo non è semplice, ma abbiamo le idee chiare e ci siamo già incontrati per ragionare sul futuro. Intanto vogliamo consolidarci nel presente. Abbiamo giocatori importanti di proprietà. I rinnovi? Stiamo facendo le nostre valutazioni, con serenità. Disponiamo di gente con cultura del lavoro. A Reggio ci sto benissimo, è una città bella e particolare. Posto fantastico, con la gente attaccata alla squadra".