Calcio
 

Reggina, bene le seconde linee: 0-2 a Rende, si va avanti in Coppa Italia

silenzi600di Paolo Ficara - Un gol per tempo. Così la Reggina ha regolato il Rende, restituendo lo sgambetto del primo turno di campionato nella gara che valeva il passaggio del turno in Coppa Italia. Gli amaranto, con un solo risultato a disposizione, hanno sbloccato la contesa al 18' con Silenzi. Dopo aver sfiorato il raddoppio ad inizio ripresa, è stato l'esordiente Tazza a regalarsi la gioia del gol al 75' mettendo in ghiaccio il risultato.

Mister Maurizi, al pari del collega Trocini, ha concesso ampio spazio alle seconde linee. Prima esperienza da professionisti per Auriletto e Tazza in difesa, Fortunato sperimentato regista, Silenzi in coppia con Sparacello davanti. Il consueto 4-3-1-2, opposto al 5-3-2 dei padroni di casa che però verrà presto scardinato.

La Reggina ha in mano il pallino del gioco sin dall'inizio, passando sugli sviluppi di un corner: al 18' De Brasi risponde ad un'inzuccata di Sparacello, ma la respinta è preda di Silenzi col portiere che non riesce ad evitare che la sfera oltrepassi la linea bianca.

Nella ripresa, Maurizi copre i suoi. Si rivede Laezza, che ha bruciato le tappe dopo la lombo sciatalgia: il difensore si piazza al centro della difesa, tra Auriletto e Pasqualoni, e si passa ad un 5-3-2 con l'uscita del trequartista Bezziccheri. Solo la traversa ferma Mezavilla, subentrato a Fortunato all'intervallo, vicino a finalizzare un altro calcio d'angolo. Il tutto era scaturito da una palla recuperata proprio da Mezavilla, con De Brasi bravo ad opporsi ad un destro di Silenzi.

Ordinaria amministrazione per Licastro, preferito a Turrin come vice-Cucchietti, e match chiuso al 75' grazie ai due terzini di spinta: Solerio arriva quasi sul fondo a sinistra, il suo traversone viene raccolto a volo d'angelo da Tazza, bravo a trovare la rete al debutto assoluto. Una Reggina già chiusa a doppia mandata, con l'ulteriore ingresso di De Francesco in luogo di Silenzi, si gode il passaggio del turno in Coppa Italia, ed è riuscita a gestire le energie in vista del match di campionato sabato al "Granillo" contro il Matera.

RENDE – REGGINA 0-2
Reti: 18' Silenzi, 75' Tazza

RENDE (5-3-2): De Brasi; Godano, Germinio, Coppola, Marchio (53' A. Modic), Calvanese; M. Modic, Franco, Boscaglia (83' Savatteri); Novello, Vivacqua (53' Felleca). Allenatore: Trocini.
REGGINA (4-3-1-2): Licastro; Tazza, Auriletto, Pasqualoni, Solerio; Marino, Fortunato (46' Mezavilla), Garufi; Bezziccheri (53' Laezza); Sparacello, Silenzi (71' De Francesco). Allenatore: Maurizi.

Arbitro: Nicoletti di Catanzaro
Ammoniti: Bezziccheri, Sparacello, Pasqualoni