Calcio
 

Reggina, il coraggio non è mancato. La campagna acquisti determinerà gli obiettivi

latriadedi Paolo Ficara - Gli abbiamo chiesto di avere il coraggio delle proprie idee, fin qui non gli è mancato. Mimmo Praticò sta rivoluzionando la Reggina, dopo il costosissimo test drive degli ultimi 12 mesi cui va sommata la precedente stagione come Reggio Calabria in Serie D. Al di là di nomi (e cognomi) relativi al nuovo corso, la proprietà ha compreso che non era più possibile andare avanti senza imprimere una seria sterzata, volendo e dovendo evitare il baratro economico ancor prima di quello sportivo.

I nuovi responsabili tecnici dovranno dimostrare di valere la piazza: al momento non ci sono motivi per esaltarli, ma nemmeno per bastonarli a priori. L'unica esperienza di Salvatore Basile come direttore sportivo è culminata con una salvezza ad Ischia, nonostante sia arrivato in corsa, ed è dunque positiva. Se si presentasse con Piscitella (ormai ad un passo) e Ricci come primi colpi, curriculum alla mano, sarebbe tutt'altra cosa rispetto ai primi due acquisti della passata gestione (Gianola e Carpentieri). Ha il gravosissimo compito di rendere più competitiva la squadra, innalzando il tasso tecnico e dimezzando contemporaneamente i costi.

Anche Agenore Maurizi dovrà probabilmente tapparsi le orecchie fin quando non si scenderà in campo per la prima di campionato, unico momento in cui potrà far vedere di che pasta è fatto. I tanti esoneri accumulati possono creare diffidenza in una piazza esigente. Ad onor del vero, va comunque sottolineato come abbia ottenuto l'obiettivo salvezza tutte le volte in cui gli è stato consentito di portare a termine un campionato: Pergocrema, Massese ed Ischia. Conosce la categoria, è la sua grande occasione per rilanciarsi: oltre alle doti da allenatore, dovrà dare fondo al meglio di sé anche sul piano umano.

Un anno fa, di questi tempi, la Reggina riprendeva il proprio cammino in Lega Pro con un allenatore (Karel Zeman) che nel curriculum aveva più esoneri che partite vinte, ed un direttore (Gabriele Martino) che ha partecipato alla creazione di buchi di bilancio (spesso accompagnati anche da pessimi risultati sportivi) in tutte le piazze in cui ha avuto fiducia negli ultimi 13 anni. Eppure non si registrava nessun tipo di sbigottimento, nessun urlo allo scandalo e nessuna caccia alla streghe. Ma la cosa divertente è far passare per prevenuto chi si limita ad osservare e raccontare i fatti. I numeri non possono essere smentiti. Accontentare i capricci di un presunto onnipotente, smanioso di prolungare ed aumentare gli ingaggi dei suoi valvassini e valvassori, sarebbe stata la vera presa in giro nei confronti della tifoseria.

"Un campionato sereno, con la salvezza da raggiungere il prima possibile". Parole e musica di Agenore Maurizi, in una dichiarazione di qualche ora fa alla Gazzetta del Sud. L'anno scorso la Reggina ha dato vita ad un campionato sereno? A nostro avviso, no. Le asticelle vanno alzate con i fatti, non con parole che ognuno è libero di interpretare come meglio ritiene. Salvarsi il prima possibile significa avere la testa sgombra, nella fase finale del campionato, per piazzarsi in zona playoff. Possibilmente, senza mai stazionare in zona playout. Questo, a nostro parere, dovrà essere l'obiettivo della Reggina per come si evince dalle parole del tecnico: ma è chiaro che da parte sua, così come da parte della società, ad oggi non c'è la volontà né di illudere né di autoilludersi. Vanno piazzati almeno una dozzina di acquisti, dato che a livello di patrimonio tecnico siamo rimasti con un pugno di mosche in mano: riparleremo di obiettivi, di asticella e quant'altro al termine del calciomercato.

Leggi anche:

Reggina: Praticò progetta un "nuovo Crotone", ma serve il coraggio delle proprie idee http://ildispaccio.it/calcio/84-quadrante-amaranto/145976-reggina-pratico-progetta-un-nuovo-crotone-ma-serve-il-coraggio-delle-proprie-idee

Reggina: Agenore Maurizi, l'allenatore che non si fa dettare la formazione http://ildispaccio.it/calcio/84-quadrante-amaranto/147382-reggina-agenore-maurizi-l-allenatore-che-non-si-fa-dettare-la-formazione

Reggina, per la difesa c'è Ricci: "Maurizi uno dei migliori allenatori avuti, gradimento totale" http://ildispaccio.it/calcio/84-quadrante-amaranto/147529-reggina-per-la-difesa-c-e-ricci-maurizi-uno-dei-migliori-allenatori-avuti-gradimento-totale

Reggina: ipotesi prolungamento per Botta. Basile-Coralli, fumata nera http://ildispaccio.it/calcio/84-quadrante-amaranto/148176-reggina-ipotesi-prolungamento-per-botta-basile-coralli-fumata-nera