Calcio
 
 
 
 

Reggina: la burrasca è alle spalle, il bipolarismo ancora no

pratico500di Paolo Ficara - Scioccante. Buscare 6 gol in casa, non sappiamo se era già capitato in passato ma speriamo non si verifichi mai più. Sembrava ci fossero due categoria di differenza tra un Matera attrezzato per andare in B, ed una Reggina in versione dilettantistica. Sicuramente, scavando a fondo, un paio di cose positive le si potrà tirar fuori anche in un 2-6: ma i quattro gol di differenza sconsigliano recriminazioni. Così come nelle scorse settimane abbiamo incensato la duttilità di Zeman, capace di cambiare atteggiamento alla squadra adattandosi alla situazione, stavolta l'idea di giocarsela alla pari ha rappresentato il cappio al collo per un facile suicidio.

LA CAREZZA DELLA CURVA – Si cade comunque in piedi. Dopo la sconfitta di Lecce, avremmo messo la firma per prendere quattro punti contro Juve Stabia, Casertana e Matera. Compito riuscito, peraltro con il notevole rammarico della vittoria gettata alle ortiche in Campania. Il tonfo con i lucani fa comunque rumore, rappresenta la peggior prestazione stagionale (più di Fondi) ed accende almeno un campanello d'allarme. Tuttavia, capita in un periodo in cui c'è poco altro da rimproverare ad allenatore e squadra. Al punto che la curva ha deciso di trattare tutti come se ne nulla fosse, a fine gara, con i soliti cori in compagnia dei calciatori. Spirito inglese. Noi rimaniamo dell'opinione che in Italia, per colazione, non mangiamo uova e pancetta...

BURRASCA ALLE SPALLE - Vibonese, Siracusa, Melfi. Queste le prossime avversarie, da affrontare tra fine ottobre e metà novembre. La parte potenzialmente più burrascosa del calendario è già alle spalle. Per la Reggina, costruita di fatto nella seconda metà di agosto, è stata dura affrontare cinque delle prime sei forze del torneo nelle prime dieci giornate. Il Foggia è l'unica corazzata rimasta da qui a Natale, per il resto ci saranno tante partite alla portata. Le carenze dell'organico non le scopriamo certo oggi, ma in ogni piazza c'è qualche problema. Quei calciatori che in estate hanno scelto di venire a Reggio Calabria, stanno toccando con mano la bontà (speriamo non eccessiva) di una tifoseria capace di non mugugnare nemmeno dopo una sconfitta tennistica: ne facciano un'ulteriore motivazione e non un alibi.

IL BIPOLARISMO PREOCCUPA PIÙ DI UNA SMENTITA - Stentiamo a credere che lo stesso soggetto prodigo di rivelazioni su contatti con australiani e con calabresi emigrati all'estero (sicuramente commossi dalla consegna di qualche gadget), nonché inizialmente ottimista (nel dubbio) circa l'accostamento del broker Morris Pagniello alla propria società ("se son rose, fioriranno"), sia stato capace di importunare il presidente Giuseppe Cosentino in seguito ad un articolo pubblicato dal Dispaccio. Fermo restando che la "rivelazione" non è di certo avvenuta nel corso della Domenica Sportiva, bensì in un dialogo nel cui massimo momento di serietà non si è arrivati al livello di Stanlio e Ollio: quale risposta credeva di ottenere (al telefono) dall'attuale proprietario del Catanzaro? "Sì, voglio la Reggina. E allora?". I nostri articoli in materia sportiva li riteniamo terra terra, nel senso che non c'è bisogno di rileggerli o farseli leggere per capirli: chi vuole la Reggina magari si rivolge a chi la possiede, non a chi ce l'ha in affitto annuale. Ma da chi ha fatto diramare un comunicato solo per contraddire un sito etneo circa l'orario d'inizio di Reggina-Catania, salvo poi essere sbugiardato il giorno dopo dalla Lega, ogni tentativo di smentita è un complimento. Fare l'intrattenitore è più facile che fare il presidente.

Leggi anche:

Reggina, l'allenatore non fa gol. Trittico terribile prima della Vibonese http://ildispaccio.it/quadrante-amaranto/122599-reggina-l-allenatore-non-fa-gol-trittico-terribile-prima-della-vibonese

Combine e squalifiche: gli intrallazzi del broker che vuole l'Asd Reggio Calabria http://ildispaccio.it/dossier/109867-combine-e-squalifiche-gli-intrallazzi-del-broker-che-vuole-l-asd-reggio-calabria

Reggina, Praticò: "Contatti con gli australiani? Ce ne sono stati, ma..." http://ildispaccio.it/quadrante-amaranto/122849-reggina-pratico-contatti-con-gli-australiani-ce-ne-sono-stati-ma

Reggina: Cosentino prepara un nuovo assalto? http://ildispaccio.it/quadrante-amaranto/123367-reggina-cosentino-prepara-un-nuovo-assalto 

Notizie Flash

quadrante amaranto 185x80px