Calcio
 

Reggina: fase del "ti telefono o no" per cinque prodotti del Sant'Agata

viola500di Paolo Ficara - La Reggina ai reggini, anche in campo? Con un'ossatura di squadra ancora da comporre, in attesa del ripescaggio ufficiale in Lega Pro, l'idea di riportare un po' di indigeni in riva allo Stretto è fattibile. Tuttavia, i diretti interessati smentiscono all'unisono i contatti per un ritorno alle origini. Strategia? Schermaglie di mercato? Sono almeno cinque i "moschettieri" che firmerebbero immediatamente con la Reggina, ma per i quali al momento non sembrano sussistere vere e proprie trattative. L'impressione è che o verranno chiamati tutti, oppure si è davanti a volontà che non collimano.

CONDEMI - Fermo da un anno un po' per scelta, un po' per problemi fisici. Già nel gennaio scorso, sarebbe stato disposto a rientrare anche in Serie D. Tecnicamente indiscutibile, sarebbe una pedina tattica importante dato che garantisce qualità e quantità. Disponibilità totale a reindossare la maglia amaranto.

PARISI – L'ormai ex portiere della Vibonese, rispetto ad altri conterranei, può almeno vantare dei fitti contatti indiretti. Il suo passato nella Reggina è relativo alla sola scuola calcio, ma l'amaranto gli è rimasto nelle vene. Fin qui non è trapelato alcun accostamento ad altri portieri, fatta eccezione per l'altro reggino purosangue Pietro Marino. Aumentano però le sirene verso l'estremo difensore, molto tentato dall'accasarsi altrove, sempre in Lega Pro. Saprà resistere fino al 4 agosto? E soprattutto, la sua "fedeltà" verrà premiata?

PORCINO – Reduce dall'ennesima esperienza in prestito all'Ischia, è rientrato al Benevento e già un mese addietro sembrava aver chiuso col Monopoli. Il Corriere dello Sport lo ha accostato alla Reggina, sarebbe un ritorno a distanza di due anni e dopo tutta la trafila nel settore giovanile. Di sicuro c'è che lascerà il Sannio, probabilmente ancora a titolo temporaneo. Gli amaranto devono prendere almeno uno specialista, per la fascia sinistra lasciata vacante dall'addio di Carrozza. Bocche cucite su una possibile trattativa, fino a ieri smentita anche da Salvatore Di Somma, direttore del Benevento. Ma si sa, in questo periodo, quanto valgano le smentite...

SALANDRIA – Classe '95, stessa età di Condemi, Parisi e Porcino. Non ha bisogno di presentazioni, è uno dei pochi calciatori ad essere entrati nel cuore della tifoseria nell'ultimo lustro. Probabilmente c'è da sgrassare qualche ruggine, relativa al mancato ingaggio della scorsa estate. Al momento è in ritiro con l'Akragas, non sarà facile nemmeno dire ai siciliani che è stato bello, ma... Si può considerare un reggino acquisito, dato che da adolescente ha lasciato la provincia di Cosenza per approdare al Sant'Agata.

VIOLA – Siamo andati in ordine alfabetico, ma il vero leader della truppa reggina potrebbe essere Alessio Viola. Anch'egli tra gli eroi del San Filippo, deve prolungare l'attuale rapporto col Foggia per poi muoversi in prestito. Ci sarebbe già una forte pretendente in Lega Pro, congelata in attesa di... "Ti telefono o no", direbbe Gianna Nannini. Anche nel suo caso, nessun contatto diretto. Ma c'è solo da stabilire chi alzerà la cornetta per primo. E per Karel Zeman, che chiede una punta centrale agile, sarebbe un'ottima soluzione.

Leggi anche: 

Condemi: "La Reggina mi ha fatto diventare uomo, ripartirò dalla C o dalla D" http://ildispaccio.it/quadrante-amaranto/114430-condemi-la-reggina-mi-ha-fatto-diventare-uomo-ripartiro-dalla-c-o-dalla-d

Porcino e Cordova al Dispaccio: "Reggina, iscriviti e poi saremo protagonisti" http://ildispaccio.it/quadrante-amaranto/79906-porcino-e-cordova-al-dispaccio-reggina-iscriviti-e-poi-saremo-protagonisti

Reggina: contratto fino al 2018 per Cordova, Porcino e Salandria http://ildispaccio.it/quadrante-amaranto/79094-reggina-contratto-fino-al-2018-per-cordova-porcino-e-salandria

Reggina, come dar torto a Viola? http://ildispaccio.it/quadrante-amaranto/12331-reggina-come-dar-torto-a-viola