Giannetti e Salzano stendono il Cosenza: a Livorno finisce 2-0

livornocosenzaTre punti di platino nella corsa salvezza per il Livorno che batte 2-0 il Cosenza al Picchi dopo una prestazione caparbia e tirata. Tre punti meritati che permettono agli amaranto di raggiungere il Foggia a quota 20. Fanno fatica i padroni di casa a sviluppare il gioco nel primo tempo, mentre la squadra di Braglia appare piu' disinvolta e tiene in apprensione la retroguardia di Breda senza creare pero' pericoli. Risponde il Livorno con Diamanti e Giannetti (che all'8' mette dentro scattando pero' in posizione di fuorigioco) ma si va al riposo sullo 0-0. Cambia la musica nella ripresa e al 2' Giannetti di testa, su cross di Diamanti, porta il Livorno sull'1-0. I toscani insistono e sfiorano due volte il raddoppio con Diamanti (al 12' e al 17'). Al 40' gli ospiti rimangono in dieci: Tutino colpisce Bogdan a gioco fermo sotto gli occhi dell'arbitro che estrae il rosso. Al 44' il Cosenza colpisce la traversa con Sciaudone, ma in pieno recupero, su ribaltamento di fronte ,e' il Livorno a chiudere il match: Dumitru viene affrontato in area da Capela, per l'arbitro e' rigore e sul dischetto Salzano non sbaglia.

Creato Domenica, 10 Febbraio 2019 18:04