Calcio
 

Plusvalenze fittizie, caso Chievo: nuovo ricorso del Crotone

Il Collegio di Garanzia dello Sport ha reso noto di aver "ricevuto un ricorso presentato dal Crotone contro la decisione della Corte Federale d'Appello - Sezioni Unite - della Federcalcio, di cui al C.U. n. 043/CFA del 5 novembre 2018. La decisione, nel dichiarare inammissibile l'intervento dell'odierna ricorrente contro l'incongruita' delle sanzioni inflitte al Chievo Verona all'esito del giudizio di primo grado (di cui al C.U. n. 16/TFN del 17 settembre 2018), a seguito del deferimento del procuratore federale, ha confermato, a carico dello stesso Chievo, la sanzione disposta dal giudice di prime cure, ovvero un'ammenda pari a 200.000,00 euro e la penalizzazione di tre punti in classifica, da scontare nella stagione sportiva in corso". Il Crotone chiede al Collegio "di annullare la decisione impugnata e di rinviare gli atti alla Corte Federale d'Appello affinche' ridetermini in maniera piu' afflittiva le sanzioni irrogate a carico del Chievo".