Calcio
 

Calcio: l'Amantea ospita la Reggiomediterranea

Di nuovo in scena allo stadio "Medaglia" l'Amantea 1927. I blucerchiati, allo stadio comunale amanteano, ospiteranno domani pomeriggio il Reggiomediterranea che si attesta nella medio-alta classifica a quota 15 con quattro vittorie, tre pareggi e altrettante sconfitte (con 9 gol fatti e 7 subìti). Deve rimettersi in carreggiata l'Amantea che non vince dalla trasferta di Scalea del 29 ottobre. Per il mister Alfonso Caruso "si tratta di una partita delicata in un momento delicato. È un momento di difficoltà per quanto riguarda i risultati e gli episodi. Date ancora le indisponibilità per infortunio di Curcio, Miceli e Gagliardi siamo in piena emergenza. Però sono convinto che ci scenderà in campo farà al massimo la propria parte considerando che domani, per un motivo o per un altro, scenderà in campo interamente la squadra che l'anno scorso ha conquistato la promozione vincendo i play-off. Quindi mi aspetto di vedere quella voglia di rivalsa e di far vedere che anche noi possiamo dire la nostra e soprattutto lanciare un messaggio chiaro che la squadra è viva perché in questo momento è la cosa più importante". Il match, con inizio alle ore 14.30, sarà diretto dal sig. Girgenti (di Agrigento) coadiuvato dagli assistenti Condò e Luccisano (entrambi di Taurianova).