Doppia preferenza di genere, Vono (Iv): “La Calabria si adegui”

"Il CdM, grazie all'impegno di Italia Viva e di Elena Bonetti, afferma il principio che la parità di genere è un diritto da garantire sempre e non è negoziabile. La Calabria deve adeguarsi prima che venga predisposto un altro decreto specifico. I calabresi attendiamo che i nostri rappresentanti regionali comincino a fare una politica scevra da opportunismi politici." Così la senatrice di Italia Viva Silvia Vono.