Senior Italia FederCentri Calabria, l’associazione Volare e FederAnziani Calabria hanno presentato il libro “Diario di una pandemia”

"Diario di una pandemia" è il libro che le associazioni "Senior Italia FederCentri", "Volare" e "FederAnziani" hanno presentato al museo Mam di Cosenza. "Il bisogno di cristallizzare il tempo trascorso in Quarantena ha spinto la realizzazione del diario di una Pandemia. Il Covid 19 ci ha reso tutti uguali e vulnerabili. Ci siamo ritrovati tutti sulla stessa barca come, ci ha ricordato Papa Francesco", queste le parole di Maria Brunella Stancato presidente di FederAnziani e anima della lodevole iniziativa.

Tanti racconti, tante storie: ognuna ricca di aneddoti e pensieri di quei cittadini, di quegli anziani, di quei nonni e di quei ragazzi che, in piena fase di lockdown, hanno pensato bene di "immortalare", nero su bianco, in una sorta di istant book.

Da Gioia Tauro a Cosenza e Rende. Passando per Crotone, Reggio e le altre realtà calabresi. Nel libro in verità ci sono anche testimonianze di cittadini europei, di eccellenze mediche, di infermieri e di chi si è dato da fare, in prima linea, per aiutare e sorreggere l'Italia.

Storie intrecciate e racconti divertenti, ironici. Spunti di riflessione e pensieri liberi che sono stati tradotti nella pagine del book.

"Cosa resterà della pandemia?", si è chiesta Maria Brunella Stancato che è manager del Terzo settore da tempo. Il sociale, le urgenze, gli stati d'animo raccolti in inedite fotografie e fotogrammi di giorni ed ore che non si dimenticheranno facilmente.

A quattro mesi esatti, dunque, dalla tragedia, al museo delle Arti e dei Mestieri di corso Telesio a Cosenza, grazie anche al patrocinio della Provincia di Cosenza ed in rispetto alle normative anti-covid, la Stancato e i tanti amici hanno ritenuto omaggiare prima i deceduti per la pandemia. E poi ricordare il grande maestro Ennio Morricone con la sua struggente "Mission". Francesca ed Emanuela, tra le più giovani a scrivere il diario, hanno emozionato. Così come i racconti di Antonio Volpentesta dell'associazione Volare e di Alessandra Carelli con la mostra del dopoguerra che ha lasciato senza fiato. Alla convention ha partecipato anche l'assessore comunale di Cosenza Loredana Pastore che ha posto l'attenzione sulla ripartenza, sotto ogni punto di vista, della quotidianità.

Un libro meritorio, diverso dai soliti clichè, colorato e con tante foto. Si può acquistare anche attraverso il portale ecommerce di FederAnziani Calabria.