Welfare, il commissario regionale del Pd, Graziano: “Da maggioranza Regione Calabria atteggiamento arrogante e irresponsabile”

"La maggioranza di centrodestra ha gettato subito la maschera mettendo in atto un vero e proprio blitz per bloccare il regolamento attuativo della riforma del terzo settore. Arroganti e irresponsabili". Lo dichiara il commissario regionale del Partito Democratico della Calabria Stefano Graziano. "La maggioranza Santelli ha paralizzato l'iter di un provvedimento atteso in Calabria da oltre vent'anni. E' gravissimo ciò a cui i calabresi hanno dovuto assistere nella prima seduta della legislatura. Una seduta che non solo è arrivata con due mesi di ritardo, a causa dei mancati accordi nella maggioranza sulla distribuzione di poltrone e incarichi, ma che poi è stata contrassegnata da una grave e plateale violazione della prassi istituzionale". "Il Partito Democratico - aggiunge Graziano - ha denunciato l'irritualità e l'irresponsabilità di tutto questo, pubblicamente e in aula, con il vicepresidente del Consiglio regionale Nicola Irto.

Dal centrodestra solo un goffo tentativo di minimizzare quanto accaduto in aula, le cui ricadute saranno pagate dal terzo settore calabrese, in un momento così delicato per il nostro paese".