Coronavirus, salgono a 10 i morti in Calabria

Medici Mascherina Coronavirus1Sono dieci i decessi provocati da Covid-19 in Calabria. All'ottava vittima che ha perso la vita stamattina, un uomo di 75 anni di San Lucido ricoverato in rianimazione all'Ospedale "Annunziata" di Cosenza (Leggi qui la notizia), si aggiungono, infatti, una donna di 57 anni originaria di Corigliano-Rossano e morta all'ospedale di Cetraro, dove era ricoverata da qualche giorno, e un uomo di 62 anni di San Lucido ricoverato nel nosocomio di Cosenza con gravissimi problemi respiratori. L'uomo era entrato in contatto con le prime due vittime di San Lucido, centro del Tirreno cosentino dichiarato "zona rossa" dalla Regione Calabria.