Giunta regionale, Mangialavori: “Savaglio e Ultimo danno lustro alla Calabria”

«Le nomine dell'astrofisica Sandra Savaglio e del capitano Ultimo nella nuova giunta regionale danno lustro alla Calabria e confermano le eccezionali doti politiche e umane, oltre alla straordinaria capacità di visione, della presidente Jole Santelli, i cui primi atti dimostrano il netto cambio di rotta rispetto al passato e la determinazione a costruire una nuova, grande, stagione di cambiamento». Ad affermarlo è il senatore di Forza Italia Giuseppe Mangialavori.

«I primi due assessorati di questa nuova stagione politica – aggiunge il parlamentare – accrescono l'entusiasmo attorno al progetto della presidente Santelli, la quale ha deciso di puntare su due personalità che, nei rispettivi campi, hanno già dato prova del loro straordinario valore. Il fatto stesso che la professoressa Savaglio e il colonnello De Caprio abbiano immediatamente accettato la proposta della neo governatrice, testimonia la solidità e la lungimiranza del progetto politico messo in campo dalla coalizione del centrodestra, a cui ora spetta il compito di supportare senza alcun indugio l'azione dirompente della prima presidente donna della Calabria».

«Alla governatrice Santelli – conclude Mangialavori – vanno i più sentiti ringraziamenti per aver fin da subito dimostrato che il cambiamento annunciato in campagna elettorale non era uno mero slogan, bensì un impegno solenne preso davanti a tutti i cittadini. Avanti così, dunque: è il momento di lavorare tutti insieme per porre le basi per un futuro all'altezza delle aspettative dei calabresi».