Berlusconi in Calabria per la Santelli, Pacifici (Pd): "Sue parole offendono la dignità delle donne"

"Le parole con cui Silvio Berlusconi ha aperto il suo intervento a favore della candidata al governo della
Regione Calabria Jole Santelli offendono ogni singola donna, oltre che essere sconcertanti nei riguardi della
stessa Santelli. L'ex premier non riesce a contenere la sua natura, in cui le donne hanno un ruolo di mere
ancelle, subalterne al sedicente potere maschile, lontane anni luce dell'emancipazione che ha riguardato il
mondo femminile. Come candidata del Partito Democratico e dirigente della CGIL invito ogni cittadino a
riflettere in vista del voto di domenica prossima. È in gioco non solo il futuro della Calabria, ma una visione
di società che oggi nel 2020 non può che essere improntata sulla totale e incondizionata parità di genere,
partendo dal rispetto verso ogni singola donna". Lo scrive in una nota Mimma Pacifici, candidata alle elezioni per il Consiglio Regionale con il Pd.