Maltempo: Cdm, ecco la ripartizione fondi tra le Regioni

Il Consiglio dei ministri, facendo seguito alle deliberazioni del 14 novembre e del 2 dicembre 2019, su proposta del Presidente Giuseppe Conte, ha deliberato un ulteriore stanziamento di 208.732.103,47 euro (la delibera del 2 dicembre scorso aveva gia' previsto un primo stanziamento di 100 milioni di euro), in favore dei comuni e territori delle regioni Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Liguria, Marche, Piemonte, Puglia, Toscana e Veneto interessati dagli eccezionali eventi meteorologici che si sono verificati nel mese di novembre 2019, per il completamento delle attivita' di organizzazione ed effettuazione degli interventi di soccorso e assistenza alla popolazione, il ripristino della funzionalita' dei servizi pubblici e delle infrastrutture di reti strategiche, l'attivita' di gestione dei rifiuti, delle macerie, del materiale vegetale o alluvionale o delle terre e rocce da scavo prodotti dagli eventi e per misure volte a garantire la continuita' amministrativa. Lo rende noto il comunicato del Cdm.

Lo stanziamento sara' cosi' ripartito: - Abruzzo 1.866.120,20 euro - Basilicata 839.556,04 euro - Calabria 576.031,14 euro - Campania 5.635.376,38 euro - Emilia Romagna 47.110.988,59 euro - Friuli Venezia Giulia 1.152.371,50 euro - Liguria 77.062.212,02 euro - Marche 1.469.139,85 euro - Piemonte 23.944.455,68 euro - Puglia 701.484,17 euro - Toscana 8.190.836,59 euro - Veneto 40.183.531,31 euro.