Renzi lancia la sua proposta “Shock!” e boccia il reddito di cittadinanza: “Mettiamo soldi sulla SS 106 e creiamo lavoro”

renzi matteo 600"Noi siamo per il lavoro di cittadinanza e non per il reddito di cittadinanza". Lo ha detto Matteo Renzi, a Torino per lanciare "Shock!", la proposta del partito 'Italia Viva'per rilanciare l'economia. "Penso alla statale 106 in Calabria - ha aggiunto l'ex premier - che e' bloccata da anni e che si puo' sbloccare immettendo immediatamente i denari. Se tu introduci un miliardo di euro dello Stato, puliti, in quell'area, tutto l'indotto lavora facilmente e questo permette di avere un tessuto economico piu' sano".

"Ci sono 74 miliardi – ha aggiunto il leader di Italia Viva - per strade e autostrade fermi e lo sono per motivi vari. Il punto vero è sbloccare attraverso una procedura semplificata. Questo ha tre elementi chiave: primo punto, serve a cittadini; secondo punto, crea Pil e posti di lavoro; terzo punto, vinci l'atteggiamento culturale assurdo di chi vuole stare a casa e prendere il reddito di cittadinanza".