De Rose (FI): "Con Occhiuto prospettiva, non visione gattopardesca"

"Alla luce delle posizioni assunte dalla Lega in merito alla candidatura di Mario Occhiuto, se la visione di Calabria prospettata dalla Lega, si nasconde dietro la parola cambiamento ma nei fatti non fa altro che celare, alla gattopardesca maniera, una non troppo velata intenzione di dare prospettiva ai pachidermi della politica locale, siamo noi a dire "no grazie!" - lo afferma Luigi De Rose, Coordinatore Regionale dei Giovani di Forza Italia, che aggiunge - "sarei, pertanto, curioso di vedere la composizione delle liste di chi propone questo tipo di cambiamento".

"Tale concetto non può essere figlio di promesse e ambizioni dei singoli ma siamo pienamente convinti" - continua il giovane azzurro - "debba essere ancorato ad una manifesta concretezza di risultati ottenuti nel corso di un percorso politico.

Noi di Forza Italia con Mario Occhiuto siamo certi di avere dalla nostra questa caratteristica. I processi di cambiamento non possono essere offuscati da chi mira ad ottenere posti al sole. Si faccia attenzione a tener presente che "quando il popolo si desta Dio si mette alla sua testa" e ad oggi tutto lascia presagire ad una forte riscossa popolare in favore di una prospettiva nuova per la Calabria.

Se qualcuno non intende recepire questa voglia di riscatto calabrese si faccia da parte o lo travolgeremo".