Giovani, Vono (IV) presenta interrogazione a Spadafora: "Accelerare sostegno a servizio civile"

La senatrice di Italia Viva, Silvia Vono, raccogliendo l'appello del rappresentate regionale del servizio civile Calabrese Gianmarco Cimino che lamenta "un drastico calo dei volontari e chiede di accelerare i tempi sul Ddl che prevede un sostegno statale di 70 milioni di euro, presenta una interrogazione al Ministro per le politiche giovanili e lo sport per sapere quale sarà l'orientamento di questo Governo in ordine allo stanziamento dei fondi indicati nel suddetto disegno di legge della Presidenza del Consiglio dei Ministri e se, inoltre, si intenda intraprendere come iniziativa urgente anche l'emanazione di un bando aggiuntivo che assorba i progetti già approvati".

"Con la legge di stabilità del 2016, il governo Renzi, ha assegnato al fondo nazionale per il servizio civile ben 115 milioni di euro(115.730.527,00 euro); negli anni successivi tali fondi sono andati diminuendo,tanto da dover essere integrati con risorse provenienti da altre amministrazioni e risparmi delle precedenti programmazioni. Il Consiglio dei ministri del precedente governo ha approvato un disegno di legge che introduce disposizioni a favore del servizio civile universale e, per garantire il sostegno statale e la continuità del contingente complessivo di operatori volontari da avviare al servizio civile, ha previsto un incremento di 70milioni di euro, per l'anno 2019, del Fondo nazionale per il servizio civile. Quello che chiediamo è che si posso prefigurare una corsia preferenziale per il provvedimento in modo da assicurare a centinaia di giovani calabresi e non solo, l'occasione di svolgere l'attività di servizio civile a servizio delle proprie comunità".