Il 5 maggio la Prima Giornata nazionale della Fai Cisl per la Cura dell'Ambiente

Si svolgerà domenica 5 maggio la Prima Giornata nazionale della Fai Cisl per la Cura dell'Ambiente, che vedrà mobilitate tutte le federazioni regionali del sindacato agroalimentare e ambientale con iniziative rivolte alla salvaguardia del territorio e alla valorizzazione del patrimonio paesaggistico. "Una giornata – spiega Onofrio Rota, Segretario generale della Fai Cisl – per sensibilizzare la cittadinanza verso il rispetto dell'ambiente ma anche per spingere le istituzioni a fare di più per le lavoratrici e i lavoratori dell'agricoltura, della forestazione, della pesca, della bonifica, che ogni giorno svolgono il ruolo di sentinelle del territorio".

La Fai ha completato l'elenco dei luoghi interessati, pubblicato sul sito www.faicisl.it, e invita la cittadinanza a partecipare. Alcune federazioni regionali saranno impegnate nella pulizia dei margini dei fiumi, altre nella raccolta di plastica dalle spiagge, altre ancora nel rendere accessibili parchi pubblici, aree boschive, o sentieri lasciati in stato di abbandono.
Testimonial dell'iniziativa è Valerio Rossi Albertini, ricercatore del CNR e divulgatore scientifico. "Quella della Fai Cisl – afferma – è un'iniziativa particolarmente lodevole perché evidenzia una sensibilità che le grandi organizzazioni non sempre hanno dimostrato". Secondo Rossi Albertini è fondamentale concepire la questione ambientale in termini di rete: "Tutti quanti noi siamo responsabili e vittime al tempo stesso dello stato attuale delle cose. Basta pensare che l'agricoltura contribuisce per il 30% alle emissioni dei gas serra che stanno alterando il clima nel pianeta, eppure il settore stesso viene duramente colpito dai contaminanti che trapassando i terreni danneggiano fatalmente i prodotti agricoli. Serve un ripensamento complessivo, una nuova mentalità per affrontare le problematiche tutti insieme, mondo del lavoro e cittadini, e anche questa iniziativa è testimonianza di una nuova importante sensibilità".